facebook twitter rss

Il Prefetto Di Lullo in visita alla Guardia Costiera di Porto San Giorgio

PORTO SAN GIORGIO - Il Prefetto ha ringraziato l’Ufficio Circondariale Marittimo per la meritoria opera che svolge sul territorio della provincia di Fermo, ivi compreso il contributo posto in essere nell’entroterra montano in occasione dell’emergenza neve
Print Friendly, PDF & Email

Nella giornata di ieri, 14 luglio, Prefetto di Fermo Mara Di Lullo, accolta dal Capo del Circondario Marittimo e dal Capo del Compartimento Marittimo di San Benedetto del Tronto, ha visitato la sede della Guardia Costiera di Porto San Giorgio. Con il Prefetto anche il capo di gabinetto Francesco Martino.

Nel corso della visita il Prefetto ha ricevuto una dettagliata illustrazione delle attività svolte dalla Capitaneria di Porto e delle principali tematiche d’interesse sia in ambito portuale, sia nell’intero territorio della provincia di Fermo.
La giornata è proseguita con un’uscita in mare a bordo della motovedetta CP 538 nell’ambito della quale sono state illustrate le modalità operative e la giurisdizione marittima dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Porto San Giorgio, con i suoi 27 km di costa fermana che abbraccia 6 comuni costieri.

Il Prefetto ha ringraziato l’Ufficio Circondariale Marittimo per la meritoria opera che svolge sul territorio della provincia di Fermo, ivi compreso il contributo posto in essere nell’entroterra montano in occasione dell’emergenza neve durante le scosse sismiche del mese di gennaio scorso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti