fbpx
facebook twitter rss

Contrada San Martino, ora tocca a Stefano Rogani

SANT'ELPIDIO A MARE - Dopo le dimissioni in blocco dei vertici, di cui l'assemblea ha presto atto giovedì sera, il cavallo rampante si affida ad una sua figura di lungo corso
domenica 16 Luglio 2017 - Ore 13:12
Print Friendly, PDF & Email

 

Ora tocca a Stefano Rogani. La San Martino ha scelto lui come gestore straordinario pro tempore della contrada, per garantire la partecipazione verde alle manifestazioni storiche 2017. Dopo le dimissioni in blocco dei vertici, di cui l’assemblea ha presto atto giovedì sera, il cavallo rampante si affida ad una sua figura di lungo corso. Con il passo indietro di presidente, priore e direttivo, decade automaticamente anche il commissariamento disposto a fine maggio dall’Ente Contesa.
Rogani è stato per diversi anni giocatore, ha indossato anche il mantello del capitano di squadra, è contradaiolo da sempre. E’ anche presidente del Vespa club Sant’Elpidio a Mare, associazione che guida sin dagli esordi e che organizza tra le altre cose un raduno nazionale tra i più apprezzati e partecipati del centro Italia.
Rimane la figura di Rossella Nasini, a cui l’Ente Contesa aveva affidato la San Martino temporaneamente, quando ha provveduto al commissariamento. Ora è incaricata di interfacciarsi tra l’Ente e il gestore nominato dall’Assemblea di contrada.
A questo punto non ci sono più dubbi che la Contesa del secchio, domenica 13 agosto, si disputerà regolarmente. Poco più di un mese fa i giocatori della San Martino avevano esternato in una lettera aperta la volontà di partecipare alla sfida, ma di volerlo fare per la loro contrada e non per una commissariata. Un problema che a questo punto è venuto meno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X