facebook twitter rss

Rossi de “La Campofilone” premiato nel campo del bio e della sostenibilità

CAMPOFILONE - Lo stesso Rossi è ideatore di "Agricoltura, cibo e salute: nuove opportunità di sviluppo per la Valdaso” in programma sabato 29 luglio alle 10.30 a Monte Vidon Combatte
Print Friendly, PDF & Email

Enzo Rossi titolare dell’azienda La Campofilone ha ricevuto il premio “Idolino Graziella Ra” 2017 istituito dal Comune di Isola del Piano (Pesaro Urbino). Un riconoscimento riservato a imprenditori distintisi nel settore del biologico e della sostenibilità. La consegna del premio, a seguito di una capillare selezione di candidati, si è svolta durante la cerimonia dell’evento “Notte Bio” dove Rossi ha ricevuto l’Idolino dalle mani del sindaco di Isola del Piano, Giuseppe Paolini. Dopo essere stato descritto “Un imprenditore con senso etico che si è distinto per la sua filiera intelligente ed innovativa” Enzo Rossi, è stato premiato con la seguente motivazione “La Campofilone garantisce ai propri prodotti qualità, tracciabilità e sicurezza alimentare. Caratteristiche certificate a pieni voti e apprezzate in tutto il mondo, in quanto espressione di valori d’eccellenza, amore per la propria terra, benessere e cultura. L’azienda di Enzo Rossi e famiglia produce sia pasta all’uovo secondo la tradizione secolare, che grani duri di collina (non OGM), cereali e uova fresche da allevamenti bio e a terra, rigorosamente controllati dal pulcino all’uovo. Nata nel 1912, La Campofilone è l’azienda leader nella produzione di pasta fresca all’uovo, l’unica realtà nazionale a vantare una filiera interamente di proprietà 100% marchigiana. La figura di bronzo dell’Idolino racchiude una simbologia forte, che interpreta il territorio e la sua comunità fatta di cultura, storia, modello di vita, scelte biologiche, attività prevalenti e prospettive future.
Lo stesso Rossi è ideatore di un convegno su “Agricoltura, cibo e salute: nuove opportunità di sviluppo per la Valdaso” in programma sabato 29 luglio alle 10.30 a Monte Vidon Combatte.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti