facebook twitter rss

Claudio Saccoccia vice
allenatore della Icubed Pedaso

SERIE C SILVER - Affiancherà coach Matteo Ionni per la Prima squadra. Per la new entry, considerato l'ampio bagaglio di esperienza con i ragazzi, anche un ruolo di rilievo nel settore giovanile pedasino
Print Friendly, PDF & Email

PEDASO – L’Icubed Pedaso 2017-2018 sarà a forti tinte campofilonesi. Dopo la promozione di Matteo Ionni a coach della Prima squadra, la società rivierasca ha infatti deciso di affiancargli il suo concittadino Claudio Saccoccia (foto), che sarà quindi il vice allenatore.

Nell’ultimo decennio Saccoccia ha lavorato a Porto Potenza Picena (dove allenerà ancora un gruppo di minibasket), ricoprendo prima il ruolo di assistente in Serie D e C2 e poi di allenatore in Serie D e Promozione, con una squadra sempre infarcita di ragazzi cresciuti con lui nel settore giovanile.

E’ infatti in particolare sul vivaio che Saccoccia ha lavorato duramente e con grandi risultati nella sua esperienza portopotentina, disputando sempre campionati di Eccellenza e centrando nel 2013 la fase interzona Under 15 con il gruppo di atleti nati nel 1998. Tra i tanti ragazzi passati nelle sue mani a Porto Potenza Picena anche Luca Severini, ala-centro classe 1996, fresco di rinnovo con Casale Monferrato, con cui l’anno scorso si è messo in evidenza in A2 dopo aver esordito l’anno precedente in Serie A con la maglia di Pistoia (con cui è ancora sotto contratto).

Allenatore nazionale, nel 2012 Saccoccia guidò la rappresentativa della Provincia di Macerata al successo nel Torneo delle Province e, prima della sua soppressione, ha ricoperto anche l’incarico di presidente della sezione provinciale di Ascoli Piceno del CNA (Comitato Nazionale Allenatori)

In virtù della sua predisposizione al lavoro con i ragazzi, Pedaso ha deciso di affidargli anche il ruolo di responsabile e allenatore del settore giovanile. Sostituirà Marco Perini, che lascia dopo tre stagioni e che la società biancorossa, augurandogli le migliori fortune per il proprio futuro, ringrazia per la professionalità dimostrata e l’impegno profuso in questi anni.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti