facebook twitter rss

Incontro con i sindaci del Cratere sulle prospettive del Fermano

MONTELEONE DI FERMO - Chiusura della rassegna I Giorni e la Storia affidata a Marco Moroni, che condurrà un incontro cui sono stati invitati i sindaci dei Comuni del Cratere per confrontarsi sulle prospettive di collaborazione
Print Friendly, PDF & Email

di Alessandro Giacopetti

Sarà Marco Moroni, professore di storia economica, venerdì 28 luglio a narrare “Storia e futuro dei Sibillini” a conclusione della serie di appuntamenti intitolati I Giorni e la Storia. “Sono stati invitati anche i sindaci dei Comuni inseriti nell’area Cratere del Fermano – spiega il sindaco Marco Fabiani – per realizzare un incontro in cui potranno emergere spunti e indirizzi che interessino tutta l’area dei Sibillini, ampliandola anche ad Ascoli, Fermo, Macerata. Un racconto del passato e del presente che – aggiunge Fabiani – può portare ad una discussione sulle prospettive future sulla situazione del nostro Fermano. Il tutto per arrivare ad una unione di intenti, effettiva e sostanziale non formale, tra i piccoli Comuni per arrivare ad una collaborazione sui progetti”.

Venerdì 21 luglio è stato il professor Carlo Verducci, esperto della storia monteleonese a raccontare aneddoti storici nell’incontro intitolato “Consunto dalla fame, piuttosto che oppresso dalla malattia” incentrato sulla mortalità catastrofica del 1817 che è noto come l’anno senza estate perché i raccolti marcivano nei campi, cosa che ha causato la morte di centinaia di migliaia di persone. La causa era da ricercare nell’eruzione del vulcano Tambora, nell’isola di Sumbawa dell’attuale Indonesia (allora Indie olandesi), tanto forte da oscurare il cielo e impedire ai raggi di a penetrare la nube che si era formata. Tutti gli incontri si sono conclusi con degustazione di prodotti locali anche per creare un clima conviviale e di scambio di idee e riflessioni. I Giorni e La Storia, iniziativa composta da 4 incontri, è stata voluta dal Comune di Monteleone di Fermo che potrebbe avere in futuro nuovi sviluppi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti