facebook twitter rss

Allagamenti, la rabbia del titolare
delle lavanderie AcquaSelf:
“Basterebbe la manutenzione ai tombini”

FERMO - La lavanderia è stata invasa da acqua e fango, Censi: "Faremo sicuramente una nuova segnalazione al comune di Fermo, sperando che qualcuno comprenda il significato di manutenzione ordinaria"
Print Friendly, PDF & Email

Pioggia, allagamenti. E rabbia. Tra le attività inondate dalla pioggia torrenziale abbattutasi nella tarda mattinata di oggi, c’è anche la lavanderia AcquaSelf. Pochi minuti di acquazzone e la lavanderia si riempie di acqua e fango. “Uno dei miei negozi – fa sapere Matteo Censi, titolare della catena di lavanderie AcquaSelf – si trova in via Tiro a Segno a Fermo e la situazione, dopo un semplice temporale, è indicibile. Situazione insostenibile, ogni volta che si verifica un temporale, i residenti e le attività in prossimità della rotonda, si trovano sempre a lottare contro i possibili allagamenti dei negozi. Basterebbe una semplice e normale manutenzione dei tombini ma – il sarcasmo misto a rabbia di Censi – sembra un’operazione difficile da capire. Faremo sicuramente una nuova segnalazione al comune di Fermo, sperando che qualcuno comprenda il significato di manutenzione ordinaria”. Poi le scuse per lo sfogo: “Ma è dalle 14,30 – conclude Censi – che raccolgo acqua”.

 

ARTICOLI CORRELATI

Maltempo, il fango scende dalla collina: disagi e allagamenti al Tirassegno


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti