facebook twitter rss

Il Fai apre l’oratorio di Santa Monica:
“Rivitalizziamo il quartiere Campoleggio”

FERMO - Dal Fai: "La Delegazione di Fermo, attraverso l’apertura dell’Oratorio di Santa Monica si propone quindi di riportare all’attenzione un sito culturale molto significativo che, a causa del recente terremoto, ha subito un drastico decremento di presenze turistiche"
Print Friendly, PDF & Email

Nell’ambito delle attività istituzionali del Fai rivolte alla valorizzazione e al recupero dei beni culturali, la delegazione Fai di Fermo offre il proprio contributo aprendo l’Oratorio di Santa Monica, ogni giovedì dalle 18 alle 20, con visite guidate. “L’iniziativa – fanno sapere dal Fai – mira non solo a far conoscere in maniera più approfondita questo importante sito sotto il profilo storico e artistico, ma è pensata per rivitalizzare l’intero quartiere di Campoleggio, in cui l’Oratorio di Santa Monica si trova. Ricco di arte – tra gli esempi, la Chiesa di San Zenone e la Chiesa di Sant’Agostino – e protagonista di una storia millenaria, il quartiere Campoleggio conserva infatti tracce del passato che lo rendono una preziosa testimonianza della città di Fermo. La Delegazione Fai di Fermo, attraverso l’apertura dell’Oratorio di Santa Monica si propone quindi di riportare all’attenzione un sito culturale molto significativo che, a causa del recente terremoto, ha subito un drastico decremento di presenze turistiche. Ringraziamo per la preziosa collaborazione Teresa Romani Adami e la giovane Agnese Colarizi Graziani in veste di Apprendista Cicerone”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti