facebook twitter rss

Sabato sera il T-Day, Fermo si prepara ad urlare #jamotuttiperGià

EVENTI - Lorenzo Vitali Rosati dell'associazione Giacomo Tidei ci racconta l'edizione 2017 della manifestazione e i risultati raggiunti nei primi 5 anni
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Braconi

(foto di Ludovico Vallasciani)

#jamotuttiperGià: chi sabato sceglierà il Girfalco di Fermo per trascorrere la serata avrà modo di sentire decine di volte questa frase. Si tratta, infatti, del motto dell’Associazione Giacomo Tidei, costituita dai familiari del compianto ragazzo fermano e dai suoi amici. Lorenzo Vitali Rosati è uno di questi, sempre pronto a ricordare Giacomo con una frase toccante o con una battuta. A lui e a Julian Corradini abbiamo chiesto di raccontarci cosa ha significato in questi 5 anni lavorare per dare forma ad una manifestazione come il T-Day, che tornerà il prossimo 29 luglio con tanti musicisti del territorio.

“Siamo partiti cercando di mettere insieme le nostre capacità, le nostre idee, il nostro tempo ed il nostro entusiasmo con un unico grande obiettivo – spiega Lorenzo -: tenere scolpito il nome di Giacomo nei nostri cuori e nei cuori di tutti quelli che hanno avuto la fortuna di conoscerlo, andando oltre il dolore per riempire almeno un po’ l’immenso vuoto che ci ha lasciato. Il T-Day è la festa in suo onore, e siamo orgogliosi di riscontrare come, col passare degli anni, questa manifestazione sia diventata sempre più rilevante, tra gli eventi più importanti dell’estate fermana. Per noi è davvero un piacere organizzare il T-Day: abbiamo sempre ricevuto tantissimo affetto e cerchiamo di ricambiare nel modo migliore possibile la partecipazione di chi ci sostiene, regalando una serata piena di sorrisi e di vita alla nostra città”.

Julian, che taglio avete scelto di dare alla serata del 29 luglio?

“Quest’anno abbiamo deciso di dare un taglio che valorizzi le risorse artistiche del Fermano, buttando sul palco gente brava del posto, che si fa sentire anche fuori da qui. Spesso gli artisti non sono profeti in patria, quindi abbiamo pensato di dare un bel palco e la possibilità di suonare il loro talento. Inoltre, è tutta gente che fa musica propria, in modo indipendente, e noi siamo dalla parte di chi si fa un mazzo così per creare bellezza, perché è quello che vogliamo fare anche noi. E, ovviamente, dopo la musica d’autore, sia intima che grintosa, ci sarà la festa e balleremo tutti insieme.”

Ma le vostre iniziative non si limitano al periodo estivo.

“Abbiamo dato vita all’associazione Giacomo Tidei – conclude Lorenzo – per promuovere iniziative a scopo benefico con l’obiettivo di sostenere e valorizzare realtà sportive, culturali e sociali della città di Fermo. Nel corso di questi 5 anni abbiamo sostenuto diverse realtà (Ricreatorio San Carlo, Fondazione Sagrini Onlus, APS Una Parte del Mondo e la Fattoria Sociale delle ragazze) grazie soprattutto all’evento centrale che è appunto il T-Day, ma anche organizzando memorial calcistici al Firmum Village e tradizionali tombolate natalizie al Soul Kitchen. Le idee non mancano ed i progetti in cantiere sono tanti. Cercheremo di portarli tutti a termine, come sempre con il nostro fermanissimo motto: #jamotuttiperGià!”

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti