facebook twitter rss

Bilancio in positivo per la Croce azzurra:
è tempo di ringraziamenti,
ecco i numeri del 2016

SANT'ELPIDIO A MARE - Domenica alle 9, nella nuova sede di via Fontanelle 720 (Locali dell'Ex Tribunale), l'annuale assemblea dei soci. Intanto arrivano i ringraziamenti del presidente Basso, del consiglio direttivo e dei militi: "A tutti quelli che hanno contribuito a realizzare grandi progetti".
Print Friendly, PDF & Email


Si terrà domenica 30 luglio, alle 9 presso la nuova sede di via Fontanelle 720 (locali dell’Ex Tribunale), l’annuale Assemblea dei Soci della Croce Azzurra di Sant’Elpidio a mare e Monte Urano, aperta ai soci sostenitori e a tutti i cittadini.
Un anno ricco di grandi soddisfazioni il 2016, così lo definisce il presidente Robin Basso, prima tra tutte la realizzazione del progetto sede, inaugurata appena un anno fa e nella quale l’associazione si è insediata nei primi giorni del 2016.
“Dobbiamo ringraziare in primis l’amministrazione comunale di Sant’Elpidio a Mare e il sindaco Terrenzi, Diego ed Andrea Della Valle che grazie alla loro importante donazione ci hanno permesso di far fronte alle spese di ristrutturazione dei locali dell’ex Tribunale, ai 17 volontari che hanno sottoscritto la loro firma di garanzia per un mutuo, ai cittadini che hanno aderito all’iniziativa Adotta un Mattone”.
“Il 2016 – fanno sapere dalla Croce azzurra – è stato un susseguirsi di tagli di nastri… l’automedica donata dalla Da.Mi, il taxi sanitario donato da R.B.M., il trasporto disabili donato dai fratelli Giovanni e Domenico Galletti, la nuova ambulanza acquistata con il contributo delle aziende Antonelli Romeo, Calzaturificio Cinzia Valle, Calzaturifico Timar, BVM, Alessio Imballaggi e Formificio Mauro.
Importanti attrezzature sanitarie sono state donate dalle ditte Calzaturificio Alexandra, Romanelli Rottami, Formificio Mauro, Tecnofilm, Teseo, Picenum Trans, Tecno Insegne, Autorrasporti Liberi i e il Camping 4 cerchi.
Un ringraziamento particolare va anche a CS Sport per aver sempre messo a disposizione dell’associazione i locali del Casale per lo svolgimento dei corsi di formazione.

Il presidente Robin Basso

L’estate del 2016 ha visto anche il rinnovo del consiglio direttivo, dei collegi dei revisori dei conti e dei probiviri, con la conferma del presidente Basso alla guida di un gruppo che sta realizzando grandi progetti.
Fondamentale è stata l’apertura della nuova Potes di Sant’Elpidio a Mare, prevista dalla delibera della Regione Marche nella conversione del presidio di Sant’Elpidio a Mare in Casa della Salute.
Indispensabili per l’associazione sono state le iniziative che ormai da anni vengono portate avanti, come la cena alla Bocciofila Elpidiense, la vendita delle mele della salute, delle stelle di Natale e il Babbo Natale per i bambini.
Parlando di numeri, la Croce azzurra ha effettuato nel corso del 2016, 1700 emergenze 118, 500 turnazioni in Potes a Porto San Giorgio e circa 11 mila trasporti secondari (nello specifico trasporti a privati cittadini, assistenze a manifestazioni sportive e trasporti Asur).
Volendo parlare di bilanci, dopo diversi anni, la Croce Azzurra chiude il bilancio con un bel segno positivo. Anche i primi sei mesi del 2017 sono stati scoppiettanti.. con l’arrivo, da parte della ditta Steca Energia di una nuova automedica, di un furgone per il trasporto disabili donato dalla Famiglia Fabi-Marinangeli, con l’organizzazione del Primo Veglione di Carnevale, della vendita delle Uova di Pasqua e delle tante nuove iniziative che l’associazione ha in cantiere: le Bomboniere solidali e i Giochi Gonfiabili. Alla fine del mese di maggio, è stato anche inaugurato il reparto di Cure intermedie nell’Ospedale di Sant’Elpidio a Mare, opera che ha ridato vita al presidio elpidiense. Lo scopo di tutti è portare avanti al meglio la vita associativa per rendere sempre più ottimi e professionali i servizi di trasporto secondario ma soprattutto dell’emergenza sanitaria. È solo grazie al poco di tanti che si possono realizzare grandi progetti. Grazie, grazie, grazie!”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti