facebook twitter rss

Sorpreso mentre spaccia: arrestato,
in casa aveva un pitbull
a fare la guardia a droga e soldi

SANT'ELPIDIO A MARE - Dagli accertamenti è emerso che il ragazzo, finito in manette, era anche destinatario di un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal tribunale di Bari per reati di furto ed evasione. Nei guai anche la coinquilina
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

I carabinieri della compagnia di Fermo, nel corso di specifici servizi recentemente predisposti per il contrasto al traffico illecito di sostanze stupefacenti,  hanno conseguito un altro importante risultato, che ha portato all’arresto, a Sant’Elpidio a Mare, in flagranza, per traffico di sostanze stupefacenti, di un albanese 26enne, S.A. le iniziali, pregiudicato.

Il capitano Roland Peluso

“Il ragazzo – fanno sapere dalla compagnia di Fermo guidata dal capitano Roland Peluso – è stato bloccato quando stava cedendo 0,52 grammi di cocaina ad un tossicodipendente del luogo, che è successivamente segnalato all’autorità amministrativa di Fermo per uso personale di sostanza stupefacente. Durante le fasi della perquisizione domiciliare i carabinieri hanno rinvenuto, occultati fra i mobili, circa 120 grammi di cocaina, 50 grammi di marijuana e 1 grammo di hashish, tutta droga suddivisa in dosi e pronta per essere ceduta, e anche circa 30 grammi di sostanza da taglio tipo mannite, un bilancino di precisione, il materiale utile al confezionamento delle singole dosi e quattro telefoni cellulari utilizzati per l’attività di spaccio. I militari hanno anche rinvenuto la somma in contanti di circa 15.000 euro provento dell’attivita’ illecita.

Il 26enne finito in manette

Bizzarro che a guardia di tutto il materiale e i soldi era stato messo un pitbull che alla fine si è mostrato alquanto mansueto con i carabinieri.

I militari, durante le fasi dell’intervento, hanno raccolto inconfutabili elementi di responsabilità, anche nei confronti della coinquilina connazionale dell’arrestato, che è stata deferita all’autorità giudiziaria di Fermo per il reato di traffico illecito di sostanze stupefacenti.

 

Il pitbull a guardia di droga e soldi

Dagli accertamenti è emerso che S.A.., era anche destinatario di un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal tribunale di Bari per reati di furto ed evasione. I servizi per contrastare il fenomeno del traffico illecito di sostanze stupefacenti, nonche’ l’uso personale di tali sostanze, saranno incrementati dai carabinieri per tutto il periodo estivo e su tutto il territorio”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti