facebook twitter rss

Capitan Comotto e l’esordio
di stagione in Coppa Italia

FERMANA - "Veniamo da una preparazione dura ma siamo molto entusiasti per la prima partita ufficiale di stagione. Non sarà facile contro il Teramo e per giunta lontano dal Recchioni" le parole del difensore centrale nel merito. Calcio d'inizio al Mancini di Fano domenica ore 20.45
Print Friendly, PDF & Email

Comotto in azione, durante lo scorso campionato, contro la Civitanovese

FERMO -In vista della gara di Coppa Italia con il Teramo, prende la parola capitan Marco Comotto, che vede i suoi compagni pronti per la prima gara ufficiale della stagione ( leggi il nostro articolo con le disposizioni per la prevendita e le indicazioni di Pubblica Sicurezza ).

“C’è l’entusiasmo giusto per questa prima partita ufficiale, arriviamo da un ritiro pesante e quindi come normale che sia fisicamente non siamo ancora al top, ma c’è voglia di misurarci e fare bene contro una squadra di pari categoria”.

Comotto parla inoltre dei prossimi avversari.

“Il Teramo abbiamo avuto modo di vederlo nell’amichevole a Rivisondoli contro l’Andria, e ci ha fatto una bella impressione, perché si è vista una squadra compatta, che ha già una sua idea ben precisa di gioco e con buone individualità, quindi non sarà sicuramente una partita semplice”.

Difficile anche non poter giocare al Recchioni. “Naturalmente dispiace non poter giocare in casa nostra, perché lo stadio fermano ci da sempre una carica in più, ma sono sicuro che i nostri tifosi ci seguiranno anche a Fano come hanno sempre fatto nelle trasferte della scorsa stagione. Anche perché quest’anno più che mai ci sarà bisogno di loro e sono sicuro che insieme potremmo raggiungere il nostro obiettivo, che è la salvezza”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti