facebook twitter rss

La Polisportiva Mandolesi svela le carte
alle porte del 35simo anno di attività

CALCIO & FUTSAL - Ai nastri di partenza della stagione sportiva 2017/18 sono tante le novità apportate nel direttivo e nei programmi operativi del sodalizio sangiorgese, aperto sia al gioco degli over che, soprattutto, al settore giovanile
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SAN GIORGIO – Agosto tempo di meritate ferie per molti, ma non nel quartiere nord della città. Difatti la Polisportiva Mandolesi brulica di lavoro e di progetti pronti per l’inizio della prossima stagione.
Tantissime le novità per la società che dal 1983 è il riferimento del calcio giovanile della città.

Prima fra tutte la Prima squadra che si è iscritta al campionato di Terza Categoria trovando l’apporto di ben 6 nuovi dirigenti tutti under 40 e di giocatori scesi da categorie superiori per un progetto entusiasmante.

Deus ex machina il mister David Cintio (bomber da 201 gol) che torna con entusiasmo a servizio di chi l’ha fatto cominciare: ”La Terza categoria per noi è solo un modo per migliorare e completare il settore giovanile. Già molti ragazzi sono rientrati, e vogliamo dare un futuro a chi sta militando nella nostra scuola calcio”.

Grandissima novità anche la squadra femminile di futsal (calcetto) che va a completare l’altro settore della Polisportiva. Allenata da mister Milo Cudini è una prima volta per la Mandolesi che così vanterà anche 3 squadre di futsal (Juniores – Prima squadra e femminile).

La squadra di via delle Regioni è una delle poche in Italia a poter vantare un progetto integrato tra futsal e calcio che si svolge sul campo in sintetico e sul pallone coperto e riscaldato per bambini e grandi. In Spagna, società come il Barcellona, lo fanno da anni ed i bambini e ragazzi sviluppano capacità tecniche e motorie molto più affinate dalla doppia disciplina.

“Questi due progetti ambiziosi sono del tutto funzionali al nostro settore giovanile che vede rinnovati gli allenatori e lo staff tecnico. Difatti molti sponsor si sono avvicinati a noi proprio grazie a queste novità le cui risorse economiche saranno totalmente impiegate per i piu’ piccoli: in 3 anni saremo scuola calcio”. Così dichiara l’entusiasta presidente Antimo Torresi.

La nuova linfa portata dai “vecchi” ragazzi Mando, che sono tornati a casa nel momento più importante della storia della società e che ha visto finalmente l’assegnazione del nuovo campo Pelloni. Così il rinnovato direttivo ha proposto un restyling dello storico logo in prospettiva del 35esimo che cade proprio nel 2018.

Scendendo nel dettaglio dello staff tecnico del settore giovanile si notano subito tre figure nuove e importantissime: la psicologa sportiva regionale, la dottoressa Cristina Marinelli, il medico nella figura della dottoressa Alice Monaldi (giocatrice della squadra di futsal femminile) e Paolo Santarelli, laureato Isef anch’egli giocatore della Terza categoria.

Sono dunque aperte le iscrizioni per i bambini e i ragazzi e ci si può rivolgere per informazioni al responsabile del settore giovanile Osvaldo Bei e al direttore sportivo Simone Grossi, che chiude così: ”Nei prossimi giorni sveleremo tutti i nomi degli allenatori di tutte le categorie sulla nostra pagina Facebook, e diamo comunque appuntamento a tutti per la presentazione ufficiale sabato 26 agosto alle 18.00, per un evento spettacolare che si chiamerà Mando Start e darà il via alla nuova stagione”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X