facebook twitter rss

Fermana alla vigilia del via ufficiale
di stagione: domani sera la gara
di Coppa contro il Teramo

COPPA ITALIA - "Partita utile per valutare il nostro stato di salute, allenarci inoltre con queste temperature è davvero difficile" il commento del tecnico Destro. "Un grazie al Fano, società di altri tempi, per averci aiutato in questa fase in cui non possiamo utilizzare il Recchioni" le parole del direttore generale Conti
Print Friendly, PDF & Email

Flavio Destro al campo di Capodarco, foto di repertorio

FERMO –  Rifinitura mattutina al “Bruno Recchioni” per la Fermana, che si appresta a vivere il suo debutto in Lega Pro con la gara di Coppa Italia in programma domani sera alle 20.45 quando, al “Mancini” di Fano affronterà il Teramo.

Mister Flavio Destro e il direttore generale Fabio Massimo Conti  rilasciano commento alla vigilia della gara.

“Stiamo bene, aspettiamo questa prima gara ufficiale con ansia per capire a che punto è la squadra. Affronteremo un collettivo rodato, una squadra esperta, che ha giocatori con un trascorso importante in Lega Pro, sarà quindi un test molto impegnativo, nel quale ci tengo a vedere dei miglioramenti da parte della mia squadra – afferma il mister, che poi aggiunge -. I ragazzi arrivano da una settimana dura, con queste temperature si fa fatica ad allenarsi e trovare le giuste forze e concentrazioni, ma siamo comunque riusciti a fare un buon lavoro settimanale e recuperare diversi infortunati. Domani mancheranno solo Gennari infortunato, Franchini squalificato e Ispas a causa di problemi burocratici”.

Infine il tecnico rivolge un pensiero ai tifosi. “Ci dispiace non poter giocare al Recchioni, mi auguro comunque che ci seguano e ci sostengano come hanno sempre fatto, sperando di regalare loro un buon debutto nella nuova categoria”.

“Non è il massimo per i nostri tifosi doverci seguire a Fano per il debutto in Lega Pro, ma non c’erano alternative a tale decisione vista anche l’impossibilità di giocare in altri stadi per i problemi di ordine pubblico che sono stati sollevati dalle rispettive questure – commenta il dg Conti –. Ringrazio quindi il presidente dell’ A. J. Fano, Claudio Gabellini, che si è dimostrato presidente di altri tempi, rendendosi disponibile fin dalla prima telefonata ad ospitare la Fermana e mettendoci a disposizione anche il suo staff per aiutarci nell’organizzazione dell’incontro. Un comportamento impeccabile quello del Fano, che dovrebbe essere preso ad esempio, quando una società si trova in una situazione di difficoltà oggettiva come accaduto alla Fermana a causa dei lavori di sistemazione dello stadio Recchioni”.

Ed ecco i giocatori convocati per la gara: Valentini, Ginestra, Clemente, Comotto, Ferrante, Giampà, Roma, Manè, Misin, Acunzo, Grieco, Iotti, Gasperi, Ciarmela, Petrucci, Cremona, D’Angelo, Da Silva, Akammadu, Zacheo, Smerilli, Urbinati.

L’ultimo incontro ufficiale tra Fermana e Teramo, al Recchioni, risale al 02/10/2005 (ultimo campionato di C1) con autorete del portiere Scotti, l’arbitro fu Tommasi di Bassano del Grappa. Terminò 1 – 0 in favore dei biancorossi abruzzesi.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X