facebook twitter rss

Rapina un suo connazionale e lo accoltella, individuato e denunciato dai carabinieri

SANT'ELPIDIO A MARE - Militari che hanno rintracciato l'uomo sfruttando i sistemi di video sorveglianza del comune di Sant’Elpidio a Mare e le telecamere installate nel distributore
Print Friendly, PDF & Email

Nessuna via di scampo per l’autore della rapina, avvenuta qualche giorno fa presso il distributore Q8  sulla strada provinciale Brancadoro a Sant’Elpidio a Mare, in cui un cittadino di origine magrebina aveva accoltellato,  fortunatamente senza gravi conseguenze, un suo connazionale per trafugargli il portafogli contenente circa 300 Euro. Il malvivente si era dato alla fuga a bordo della sua auto.

I carabinieri della stazione di Sant’Elpidio a Mare dopo aver raccolto la denuncia, hanno identificato l’autore del fatto criminoso. Si tratta di  L.A. di 57 anni, abitante nel Maceratese pregiudicato. Militari che hanno rintracciato l’uomo sfruttando i sistemi di video sorveglianza del comune di Sant’Elpidio a Mare e le telecamere installate nel distributore. La successiva perquisizione domiciliare e veicolare, delegata dall’autorità giudiziaria fermana, ha consentito di rinvenire e sequestrare la maglietta indossata dall’autore nel corso dell’evento criminoso nonché di repertare tracce ematiche rilevate all’interno dell’autovettura utilizzata dal rapinatore, appartenenti alla vittima alla quale sono state procurate lesioni lacero contuse alla mano dx per 10 giorni di prognosi. L.A. è stato quindi denunciato per il reato di rapina aggravata, lesioni personali e porto abusivo di arma bianca.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X