facebook twitter rss

Maria Giulia Cicchiné alla
conquista del Tricolore

VELA - La quindicenne fermana, già campionessa nazionale giovanile, rappresenterà il nostro territorio a Crotone, dal prossimo 31 agosto al 4 settembre ai Campionati Italiani. I buoni auspici istituzionali formulati in Comune da sindaco e parte della giunta
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Umile, timida ma determinata. Studentessa del liceo classico “Annibal Caro” di Fermo sa passare dalle versioni di latino e greco ai nodi del vento e alle onde del mare, quando lo deve “regatare” con la sua vela.

Maria Giulia Cicchinè rappresenta la città di Fermo ed il territorio in questo sport affascinante ma faticoso con un impegno costante, con sacrificio, conciliandolo con i suoi studi. Impegno e sacrificio che stanno portando anche risultati. Terza ai recenti campionati del mondo in Belgio, prima classificata ai regionali e campionessa italiana giovanile 2016 nella sua classe (Laser 4.7) è pronta a difendere con il suo sorriso ma anche con convinzione e tenacia il suo titolo dal prossimo 31 agosto al 4 settembre ai campionati italiani a Crotone, in Calabria.

Un giovane talento di 15 anni d’età, che da 8 pratica questo sport partecipando dapprima ai corsi di vela dell’Asd Nautica Picena di Porto San Giorgio e poi dal 2016 in forza al club Vela Portocivitanova sotto la direzione sportiva dell’olimpionico Michele Regolo e del coach Giacomo Sabbatini. Tante regate in giro per il mondo (per fare solo alcuni esempi: Germania, Francia dove è stata medaglia d’argento), sempre con tanta passione e amore per il mare e per uno sport che deve conciliare capacità tecniche e natura.

“E’ una giovane che va supportata, ha talento e ancora tante potenzialità. Il territorio può e deve scommettere su di lei” – ha detto Cristiana Mazzaferro, Presidente del Club Vela Portocivitanova.

Il sindaco Paolo Calcinaro, insieme agli assessori Alberto Scarfini e Savino Febi, ha voluto congratularsi con lei per il recente terzo posto ai mondiali in Belgio e formularle i  migliori auspici per i prossimi campionati italiani in Calabria.

Forza Maria Giulia, tieni alti i nostri colori: l’assessore Scarfini ha sottolineato come “Maria Giulia rappresenti un esempio sportivo, una storia sportiva di eccellenza che merita di essere raccontata e incoraggiata”.

“Talento e potenzialità di Maria Giulia per questo territorio che vanno assolutamente conosciute e sottolineate” – ha evidenziato l’assessore Febi.

“Fa enormi sacrifici, che quelli della sua età non fanno, ma con ottimi risultati –  ha aggiunto il suo coach Giacomo Sabbatini – è costante negli allenamenti che svolge tutto l’anno ed è talentuosa”.

L’auspicio ora è che in concomitanza con l’anniversario (settembre 2016) della conquista a Muggia (Trieste) del titolo di campionessa italiana giovanile, nella stessa data ma di quest’anno possa difendere e mantenere il titolo a Crotone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X