fbpx
facebook twitter rss

Addio ad Ennio Casturani:
una vita tra ristorazione e impegno
a favore dei commercianti

PORTO SAN GIORGIO - Aveva 64 anni. E' stato tra i componenti del primo consiglio camerale nel momento dell'istituzione della nuova Camera di Commercio di Fermo
Print Friendly, PDF & Email

 

 

di Paolo Paoletti

Il territorio fermano è in lutto per la morte di una figura che ha fatto la storia del commercio, della ristorazione locale e delle associazioni di categoria. E’ deceduto ieri  a 64 anni Ennio Casturani storico proprietario del ristorante La Cascina di Porto San Giorgio da sempre impegnato in prima linea nel mondo del commercio. Sua la battaglia a favore dei piccoli commercianti messi in pericolo dalle aperture delle grandi catene di distribuzione. 

E’ stato da sempre impegnato nelle associazioni di categoria, prima come presidente dell’associazione ristoratori di Confcommercio, poi dentro Confesercenti Ascoli-Fermo dove ha ricoperto anche l’incarico di presidente. Casturani è stato inoltre tra i componenti del primo consiglio camerale nel momento dell’istituzione della nuova Camera di Commercio di Fermo. Anche nella ristorazione ha sempre avuto idee lungimiranti e all’avanguardia andando ben oltre la classica cucina, creando eventi in cui si univano cibo, cultura e tradizioni ma anche nuove attrattive come lo splendido parco fiorito da lui voluto.  Casturani lascia moglie e un figlio. Oggi alle 18 il funerale nella chiesa della Sacra Famiglia di Porto San Giorgio.

A ricordarlo Graziano Di Battista, presidente della Camera di Commercio di Fermo: “Una persona dalle doti umane e professionali eccezionali, il suo grande impegno è stato lodevole. Una lealtà e un’umanità che gli hanno permesso di diventare un punto di riferimento per il territorio. Non sono parole di circostanza, sentiremo davvero tutti la sua mancanza, Ennio ci mancherai”

“Un uomo sempre disponibile – lo ricorda Maria Teresa Scriboni sua collega per anni dentro Confcommercio – cercava sempre di essere al fianco degli operatori, con lui abbiamo fatto diversi bei progetti insieme. Ha dato tanto per il territorio. Lo ricordo con affetto”.

 

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X