facebook twitter rss

Alla Fermana arrivano via Carpi
la punta Maurizi e il terzino Sperotto

SERIE C - Nella settimana che sfocia con l'esordio di campionato a Ravenna, la rosa di mister Destro si arricchisce di un attaccante classe '95 e di un laterale mancino nato nel 1992. Entrambi sono carichi in vista della nuova avventura in gialloblù
Print Friendly, PDF & Email

 

Samuele Maurizi, attaccante classe 1995

FERMO – Nuovo doppio colpo dal Carpi per la Fermana che si è assicurata le prestazioni dei calciatori Samuele Maurizi e Nicolò Sperotto.

Maurizi, attaccante classe ’95, 185 cm per 68 kg, arriva con la formula del prestito dalla società emiliana che all’inizio di questo mercato estivo lo ha prelevato dall’Audace, club di Eccellenza laziale, dove ha disputato una grande stagione condita da 14 reti.

“Sono contentissimo, davvero molto emozionato – le sue prime parole da giocatore gialloblù –. Spero di trovare spazio e di far bene, ma soprattutto spero che la squadra riesca a raggiungere l’obiettivo salvezza e, magari, anche qualcosa in più. Mi hanno parlato tutti molto bene di questa società e di questa città, so che è una piazza davvero tosta. Questa è la mia prima esperienza su un palcoscenico così importante e quindi sono molto emozionato. Spero di fare una buona stagione, ma non voglio fissare obiettivi personali perché gli obiettivi ed i traguardi non devono mai essere del singolo, bensì condivisi e di tutta la squadra. Posso sicuramente dire, dunque, che farò di tutto per aiutare la squadra. Per quanto riguarda il mio ruolo, nel 4-3-3 ho fatto molto spesso l’esterno offensivo a destra, però ultimamente a Carpi ho giocato nelle due punte e mi hanno provato addirittura mediano. Io, comunque, sono a completa disposizione del mister e sono pronto a dare tutto in qualsiasi zona del campo deciderà di schierarmi”.

Il laterale mancino, Nicolò Sperotto, nato nel 1992

Nicolò Sperotto, terzino sinistro classe ’92, 182 cm per 74 kg di peso, arriva invece a titolo definitivo dal Carpi, che nell’estate del 2012 se lo era assicurato dal Torino. In carriera ha vestito anche le maglie di Reggiana, Cosenza, Arezzo, Alessandria e, nella passata stagione, del Como. Ora la nuova avventura con la casacca gialloblù della Fermana: “Conoscevo già questa bellissima piazza, me ne hanno parlato molto. Ho avvertito un grande entusiasmo in società e parlando con il direttore ed il resto degli addetti. Ho sicuramente avuto fin da subito una buonissima impressione e sono carico. Spero di fare una bella annata e di ripagare la fiducia che questa società mi ha dato. L’unica promessa che mi sento di fare a tutti i nostri tifosi è che io ed i miei nuovi compagni ce la metteremo tutta e suderemo la maglia ogni domenica”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X