fbpx
facebook twitter rss

Poderosa, buona la prima
amichevole, battuta la
Rossella Civitanova

SERIE A2 - I ragazzi di Ceccarelli hanno vinto tutti i parziali mettendo in mostra le ottime individualità del roster ed i primi movimenti di squadra. Domenica di riposo poi si riparte con gli altri appuntamenti previsti dalla preparazione
Print Friendly, PDF & Email

MONTEGRANARO – Buona, anzi buonissima la prima. Davanti ad un centinaio abbondante di tifosi e curiosi accorsi alla Bombonera per sbirciare le prime mosse di vecchi e nuovi giocatori, la XL Extralight si dimostra già in palla nella prima sgambata dalle stagione contro la Rossella Civitanova, matricola con legittime ambizioni di medio-alta classifica nel campionato di Serie B. La Poderosa, priva di Campogrande (piccolo affaticamento muscolare) oltre che dei lungodegenti in fase di recupero Treier e Mitt, mostra sprazzi di bel gioco per tutti i 40’ dello scrimmage di oggi pomeriggio, nel quale il tabellone segnapunti veniva azzerato al termine di ogni quarto.

IL TABELLINO

XL EXTRALIGHT PODEROSA MONTEGRANARO: Corbett 23, Powell 21, Maspero 14, V. Amoroso 12, Gueye 11, Zucca 7, Cimini 5, Urso 3, Rivali 2, Angellotti 2, Ciarpella 2, Scocco. All.: Ceccarelli

ROSSELLA CIVITANOVA MARCHE: F. Amoroso 22, Andreani 13, Coviello 10, Tessitore 8, Cognigni 5, Cassese 4, Milosavljevic 2, Marinelli, Sbaffoni, Lapiscopia. All.: Rossi

PARZIALI: 30 – 17, 24 – 16, 30 – 16, 18 – 14

LA CRONACA

I gialloblù hanno vinto tutti i parziali, trascinati dall’esuberanza del duo Powell-Corbett, imprendibile soprattutto nella prima metà di gara per la difesa civitanovese. Il pivot ex Reggio Calabria ha fatto la voce grossa nel pitturato nel primo tempo prima di fermarsi per un colpo ad un dito, mentre la guardia ex Mantova ha crivellato la retina avversaria dall’arco (cinque le triple a bersaglio) ma ha anche dato spettacolo con due schiacciate da All Star Game.

Molto brillante anche la prova del giovane Maspero, anche lui caldissimo dalla lunga distanza (quattro bombe a referto) ma anche lucidissimo nell’accendere i compagni con assist al bacio.

Prestazione da vero uomo squadra per il capitano Valerio Amoroso, uscito sì sconfitto nel duello personale col fratello Francesco (22-13 il computo dei punti segnati), ma già nel cuore del gioco della Poderosa cercando il passaggio in più e la giocata utile al momento giusto. Solide, come le ricordavamo da qualche mese fa, le prove dei “veterani” Rivali e Gueye, incisivi tanto in difesa quanto in attacco, e molto positivo anche l’impatto di Zucca, prontissimo nei duelli sotto le plance e fluido nell’uso dei movimento spalle a canestro. Insomma, buonissime sensazioni anche se il cammino è appena iniziato.

Ora domenica di svago per il team di coach Ceccarelli, che riprenderà la preparazione nella giornata di lunedì, quando si aggregherà al gruppo anche la guardia ex Porto Sant’Elpidio Antonio Brighi. Darà man forte al roster gialloblu per gli allenamenti visti i vari acciacchi che stanno colpendo la squadra.

Prossimi appuntamenti: martedì sera alle 18.30 il Poderosa Day al Campo dei Tigli di Montegranaro, mercoledì sera alle 18.30 al palasport di via Martiri d’Ungheria seconda amichevole contro la Termoforgia Jesi. Si inizierà ad assaporare davvero la Serie A2.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X