facebook twitter rss

Volley Angels Project, si riparte
sotto la guida di Capriotti

VOLLEY - Il raduno per la preparazione in vista della stagione 2017/18 partirà domani. Ai blocchi dello start la compagine di Serie C e della collegata in Prima divisione
Print Friendly, PDF & Email

Daniele Capriotti sotto le vesti islandesi

PORTO SAN GIORGIO & PORTO SANT’ELPIDIO – Si riparte. L’avventura del Volley Angels Project 2017/18 inizia domani, martedì, con il raduno in palestra della prima squadra che quest’anno militerà in Serie C, massimo campionato regionale a un passo da quelli nazionali, e della Prima Divisione, serbatoio di talenti da travasare nella formazione maggiore.

Si tratta di un momento importantissimo per la società che opera nei territori di Porto San Giorgio e Porto Sant’Elpidio, visto che sarà la prima volta per Volley Angels Project in serie C, una categoria voluta con insistenza per consentire a tutto il proprio movimento pallavolistico di avere una formazione di vertice in una categoria ancora più importante, fatto che possa essere di stimolo per tutti.

La rosa della prima squadra sarà composta da tredici atlete, delle quali otto confermate dalla passata stagione e cinque nuovi arrivi di qualità alla corte del presidente Benigni. Tranne qualche eccezione, quasi tutte le atlete sono esordienti in serie C, ma animate alla pari da una grande voglia di fare bene, a partire dalla Coppa Marche (al via da metà settembre), alla quale le rossoblù parteciperanno per la prima volta nella propria storia.

Ma il vero, grande acquisto di Volley Angels Project è senz’altro il ritorno a casa di Daniele Capriotti che, dopo le esperienze nei massimi campionati maschili (la Superliga) di Polonia e Finlandia e la conquista del titolo di campione europeo dei piccoli stati con la nazionale dell’Islanda, sarà nuovamente il direttore tecnico della società rossoblù. La filosofia dell’allenatore di San Benedetto del Tronto è quella dello staff tecnico diffuso, con ogni singolo allenatore o dirigente che viene coinvolto in prima persona nelle varie attività sociali, con un maggiore coinvolgimento mentale e fisico. Potrebbe essere questa l’arma in più a disposizione di Volley Angels Project che ricomincia il cammino verso una nuova stagione agonistica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X