fbpx
facebook twitter rss

A Mario Gambarini il
Trofeo Rotary Fermo

REGATA - Grazie agli sforzi dell'associazione Liberi nel Vento nel fine settimana sulle acque sangiorgesi ecco andata in scena la competizione, onorata da equipaggi di tutta Italia, che ha anche assegnato il riconoscimento 2.4mr – Guldmann Cup – Sandro Ricci
Print Friendly, PDF & Email

I partecipanti alla regata sangiorgese

PORTO SAN GIORGIO – Un grande ed avvincente fine settimana di vela nelle acque antistanti la costa grazie alla undicesima edizione della Regata Nazionale 2.4mr – Guldmann Cup – Trofeo Sandro Ricci – Trofeo Rotary Club di Fermo organizzata dalla A.s.d. Liberi nel Vento in collaborazione con la Lega Navale e grazie all’assistenza della Protezione Civile e Croce Azzurra.

Il comitato di regata

Ben 20 i timonieri partecipanti provenienti da varie regioni di Italia che si sono dati battaglia nelle 5 prove allestire dal Comitato di Regata, presieduto dall’U.d.R. Domenico Pugliatti, in collaborazione con Carmelo Saraceno, Giampaolo Cognigni, Nazzareno Malloni e Daria Ceccarelli sono solo alcuni nomi dei protagonisti.

A trionfare Mario Gambarini della L.N.I. Mandello del Lario, davanti all’atleta di casa Giancarlo Mariani e Stefano Maurizio della Compagnia della Vela di Venezia che si aggiudica il Trofeo Sandro Ricci. Grande la soddisfazione della presidente del Rotary Club di Fermo, la dottoressa Silvana Zummo e dei soci che erano presenti alla regata ed alle premiazioni.

Il presidente della FIV Graciotti con il team Liberi nel Vento

“Siamo orgosliosi di essere vicini alla Liberi nel Vento -commenta -. Siamo ben felici di collaborare con questa bella realtà del fermano. Nel 2018 sarà, per noi, il decimo anno del Trofeo e vogliamo collaborare ancora più fortemente per questa bellissima manifestazione sportiva”

Entusiasta la dottoressa Michela Ballini di Inail Marche. “Grazie all’iniziativa nazionale di promozione dello sport della vela paralimpico, Inail – Comitato Paralimpico Italiano, nella regata di Liberi nel Vento hanno debuttato due invalidi da lavoro che hanno potuto fare il corso di vela grazie a questo positivo accordo nazionale”.

La Zummo premia Gambarini

Manifestazione sportiva che ha avuto anche l’appoggio della Camera di Commercio di Fermo che ha permesso la realizzazione di uno stage aperto a tutti i partecipanti per affinare la conduzione della barca, le vele e la tattica di regata.

Prima della regata alla marina di Porto San Giorgio è giunto il presidente della Federazione Italiana Vela dottor Francesco Ettore per assistere alla preparazione della base nautica e parlare, con il team Liberi nel Vento, anche della programmazione dell’attività paralimpica 2017-2020.

Il Rotary Club Fermo con gli organizzatori

“Fiero ed orgoglioso di Liberi nel Vento – le parole del presidente della Decima Zona Federvela Vincenzo Graciotti –. Onorato di avere nella regione Marche un’eccellenza europea, un fiore all’occhiello della Federazione Italiana Vela e della vela internazionale per l’attività vela anche per persone con disabilità”.

Parole ed elogi che riempiono di gioia e gratificano il lavoro della splendida famiglia Liberi nel Vento, che con passione ed umiltà, grazie all’appoggio di privati, aziende ed enti è riuscita, nel corso di questi anni a creare, all’interno del porto turistico marina di Porto San Giorgio, una delle base nautiche per lo sport per disabili più importanti d’Europa.

Un altro momento delle premiazione

Presenti alle premiazioni anche il Comandante della Capitaneria Ciro Petrunelli, Luca Savoiardi del CIP Marche, l’Assessore Valerio Vesprini, l’assessore Mirco Giampieri.

Ora il team, sotto l’attenta guida tecnica dell’istruttore federale Stefano Iesari, si allenerà molto intensamente per ben figurare al Campionato Nazionale 2.4mr in programma la prossima settimana a Cattolica.

L’attività sportiva e sociale della A.s.d. Liberi nel Vento è realizzata grazie alla vicinanza delle amministrazioni locali e dalle aziende che credono e sostengono le finalità associative: il mare e le sue emozioni per tutti.

Stefano Maurizio, premiato dall’assessore Vesprini, vincitore del Trofeo Sandro Ricci

La Liberi nel Vento ringrazia dunque la Sollini Accessori Calzature, Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo, Inail Direzione Regionale Marche, Camera di Commercio di Fermo, Salumificio Ciriaci, Solettificio Biccirè, Guldmann, Farmacia Michele Pompei, Triride Italia Srl, Solgas Fermo, Vega Lift Stile Srl, Rotary Club di Fermo, Quota CS Sport, Porto Turistico Marina di Porto San Giorgio Spa, Lega Navale di Porto San Giorgio, Centro Servizi per il Volontariato delle Marche.

Vincenzo Graciotti consegna la targa “Alla mia prima regata” a Francesco Maglione di Napoli

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X