facebook twitter rss

Con il nuovo film di Simone Riccioni
Montegranaro centra il suo ‘Tiro libero’

CINEMA - Fondamentale l'attivismo di Anita Mancini, presidente dell'associazione Genitori Oggi, che ha coinvolto l'Amministrazione comunale. Tra le comparse numerosi cittadini
Print Friendly, PDF & Email

Uscirà il prossimo 21 settembre il film di Alessandro Valori “Tiro libero”, che vede protagonista Simone Riccioni, girato nella città di Montegranaro.

“Viviamo in una società che troppo spesso punta l’attenzione sui giovani che sbagliano o che sono protagonisti di fatti di cronaca – spiega Anita Mancini, presidente dell’associazione Genitori Oggi – e non si accorge dei giovani che invece si mettono in gioco, che hanno idee progetti e passioni da realizzare; si ha tempo per giudicare chi sbaglia e non si trova il tempo per aiutare chi ha il coraggio di provare a rincorrere un sogno. Questo mi ha colpito di Simone e per questo motivo ho deciso di dare il mio piccolo contributo in questo bellissimo progetto, perché credo che il suo slancio positivo, la sua determinazione ed i valori con i quali porta avanti la sua sfida siano esempi positivi per i nostri giovani. E quando c’è stata la possibilità di rendere Montegranaro protagonista di questa storia, l’ho proposto all’Amministrazione comunale, che ha accolto l’idea con grande entusiasmo”.

“Siamo orgogliosi di aver sostenuto un progetto cinematografico così importante – commenta il sindaco Ediana Mancini – e che fa emergere valori fondamentali. A nome di tutta la Giunta, voglio ringraziare Anita Mancini per il grande spirito di collaborazione e Simone Riccioni per il suo costante impegno nella promozione del territorio. Ringrazio anche i nostri concittadini che si sono prestati a partecipare alle riprese, oltre a tutte le realtà coinvolte”.

“Il Comune di Montegranaro ha ritenuto il progetto assolutamente interessante e promozionale per la nostra comunità – rimarca il Vice Sindaco e Assessore allo Sport Endrio Ubaldi -. Il basket da sempre rappresenta il primo sport cittadino e mettere in evidenza la nostra storica struttura della Bombonera dove le nostre squadre hanno costruito le loro fortune e dove Simone ancora gioca e si allena, è motivo di grande orgoglio. Il nostro contributo, oltre che logistico, è stato anche economico con la somma di euro 5.000 di cui euro 3.000 dal settore Cultura e Turismo e 2.000 dal settore Sport”.

“Si tratta di un’occasione straordinaria di promozione culturale, sportiva e turistica – conclude l’Assessore al Turismo Giacomo Beverati – che va ad incastonarsi con una serie di attività che abbiamo portato avanti in questi anni e che continueremo ad alimentare fino alla fine del nostro mandato. Lo sport, da sempre, riesce a veicolare messaggi di grande spessore e questo film non mancherà di sorprendere per la sua qualità. Un’occasione in più, quindi, per far circolare il nome di Montegranaro in Italia e per far vedere i suoi luoghi e i volti straordinari della suo ricchissimo tessuto sociale. Ancora un grazie ad Anita Mancini, con la quale lavoreremo fianco a fianco per la promozione del film”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X