facebook twitter rss

Finisce a reti bianche tra
Tolentino e Montegiorgio, ma il risultato
sarà cambiato a tavolino

ECCELLENZA - Nulla di fatto al Della Vittoria per l'andata degli ottavi di Coppa, pareggio senza gol. Verdetto rimandato al 13 settembre nella gara di ritorno in programma al Tamburrini con fischio d'inizio alle ore 15.30. Sulla gara odierna l'ombra della squalifica sul rossoblù Passalacqua
Print Friendly, PDF & Email

TOLETNINO (MC) – Termina senza vincitori né vinti il match del Della Vittoria, gara d’andata degli ottavi di Coppa Italia d’Eccellenza. Sul campo è un nulla di fatto tra Tolentino e Montegiorgio, nessun gol e rare emozioni, ma ai fini del risultato a gioire sono i padroni di casa. Infatti,  lo 0-0 finale molto probabilmente sarà cambiato a tavolino in favore del Tolentino, in quanto la formazione ospite allenata da Massimo Paci ha schierato Marco Passalacqua, giocatore squalificato come da Comunicato Ufficiale n. 99 del 06/12/2016 del Comitato Regionale Marche, quindi senza titolo per poter scendere in campo e disputare validamente la gara.

Dunque se il verdetto sul manto erboso del Della Vittoria è stato di 0-0 (risultato che non rispecchia pienamente i valori espressi in campo, con i padroni di casa largamente padroni del gioco e i rossoblù ospiti insidiosi solo in contropiede) a spuntarla è comunque il Tolentino con un passivo di 3-0 imposto dalla Figc Marche. Tuttavia, seppur dura, la formazione montergiorgese ha ancora qualche possibilità: dovrà tentare di ribaltare le sorti del passaggio del turno nella gara di ritorno del Tamburini fissata a mercoledì 13 con fischio d’inizio alle 15.30.

IL TABELLINO

TOLENTINO 0 (4-3-3): Rossi; Gobbi, Palazzetti, Carloni, Sene Pape (40′ pt Corpetti); Tizi, Strano, Lanzi (34′ st Castelli); Buresta (34′ st RaponI), Dell’Aquila, Mongiello (41′ st Nunzi). A disposizione: Giorgi, Colonnelli, Rozzi. All. Zaini

MONTEGIORGIO 0 (3-5-2): Verdicchio; Donnari, Passalacqua, Marini; Zancocchia, Sulpizi (28′ st Albanesi), Polini, Hihi (10′ st Omiccioli), Ruggeri; Adami, Sbarbati. A disposizione: Monachesi, Gjyla, Diallo, Di Ruscio, Di Niccolò. All. Paci

ARBITRO: Traini di San Benedetto del Tronto, Tidei di Fermo, Persichini di Macerata

NOTE: Ammoniti Castelli, Albanesi; corner 4-2; recupero 2’+3′; spettatori 300 circa

LA CRONACA

Nel primo tempo le azioni salienti si registrano all’inizio e alla fine, una per parte. Al 5′ Buresta appoggia per l’accorrente Gobbi, che fa partire una staffilata respinta però in corner da Verdicchio. Al 43′, invece, è l’ex Ruggeri a provare la volè mancina dal limite dell’area, blocca Rossi. Nel mezzo della prima frazione è sempre il Tolentino a comandare le ostilità.

In avvio di ripresa ancora un occasione a testa. Prima Adami (6′) spedisce sopra la traversa una sponda di petto di Ruggeri, poi è la volta del giovane Buresta (12′), che manda alto defilato al limite dell’area. La partita inizia ad essere più viva dopo il quarto d’ora, con le squadre che si allungano e lasciano campo all’avversario, però mai in grado di far male veramente. L’unico tiro pericoloso della gara giunge solamente al 43′, con Sbarbati che ha tra i piedi la palla del match: Rossi si distende, rifugiandosi in corner e salvando il risultato.

Leonardo Nevischi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X