fbpx
facebook twitter rss

Poderosa, un sol boccone
dell’Unieuro Forlì

SERIE A2 - Prestazione convincente quella andata in scena nel secondo scrimmage di precampionato. Terzo test in programma mercoledì prossimo, ore 18.00, in casa dei Roseto Sharks
Print Friendly, PDF & Email

Powell in azione

MONTEGRANARO – Cresce e bene la XL Extralight, che stavolta si accende sin dai primi minuti e fa sua l’intera posta nello scrimmage con la Unieuro Forlì.

La Poderosa, sempre priva dei lungodegenti Campogrande, Mitt e Treier, fa suoi tutti i quattro parziali, sfoderando una prestazione senza pause e con pochissime sbavature.

IL TABELLINO

PODEROSA XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO: Powell 21, Corbett 19, Amoroso 18, Maspero 17, Zucca 14, Gueye 3, Rivali, Brighi, Angellotti, Urso, Scocco, Cimini. All.: Ceccarelli

UNIEURO FORLI: Jackson 15, Diliegro 12, Naimy 10, Falluca 9, Severini 7, De Laurentiis 5, Bonacini 5, Castelli 4, Gellera 2, Campori, Ravaioli. All.: Valli

PARZIALI: 22 – 15, 21 – 19, 21 – 13, 28 – 22

LA CRONACA

Ancora una volta sugli scudi il tandem americano Powell – Corbett, con il primo travolgente soprattutto nella prima metà di gara ed il secondo a mitragliare dall’arco senza forzare nessuna scelta. Al loro fianco, però, cresce il resto della truppa veregrense, che porta ben cinque uomini in doppia cifra: oltre ai due Usa, un Amoroso venuto fuori alla distanza, un Maspero ormai sempre meno sorpresa ma sempre più solida realtà e uno Zucca che ha mostrato tutte le sue qualità sotto le plance.

Piace questa XL Extralight, diversa negli interpreti ma simile nello spirito a quella della passata stagione: reattiva e grintosa in difesa, precisa nelle esecuzioni offensive, con Corbett e Powell nei ruoli di finalizzatori privilegiati ma mai con forzature o azioni personali. Erano state le costanti anche nelle amichevoli contro Civitanova e Jesi, confermarsi contro una squadra di livello come Forlì non può che far sorridere una volta di più coach Ceccarelli, che loda i suoi per la bella prestazione.

LE DICHIARAZIONI

“Venivamo da una settimana difficile, nella quale abbiamo fatto fatica ad allenarci bene a causa dei molto infortunati – le affermazioni del capo allenatori –  Per questo sono contento che la squadra abbia reagito alle difficoltà con questa prestazione, nonostante è comprensibile che le gambe a volte siano affaticate e girino a vuoto. La strada intrapresa è quella giusta, dobbiamo continuare a percorrerla”.

Ora una domenica di riposo per i guerrieri gialloblù, che riprenderanno ad allenarsi da lunedì. Mercoledì pomeriggio (ore 18.00) primo scrimmage lontano da Montegranaro: si va in trasferta in Abruzzo in casa dei Roseto Sharks, altra squadra che sarà al via del girone Est di Serie A2.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X