facebook twitter rss

Poliziotto gli intima l’alt,
lui si dà alla fuga e getta la droga
dall’auto: 55enne nei guai

FERMO - Un 55enne residente a Lido Tre Archi, bloccato dalla polizia che ha anche recuperato le sostanze stupefacenti, dovrà rispondere di detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente, resistenza a Pubblico Ufficiale e reiterazione di guida senza patente
Print Friendly, PDF & Email

Il sospetto di quell’agente di polizia fuori servizio era fondato. E il commissariato di Fermo, con i suoi agenti guidati dal dirigente Leo Sciamanna, in azione anche oltre l’orario di lavoro, infliggono un altro colpo alla criminalità. Un agente della sezione Anticrimine del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Fermo, infatti, ha segnalato alla Procura della Repubblica un italiano di anni 55, residente nel quartiere Lido Tre Archi, per il reato di detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente, resistenza a pubblico ufficiale e reiterazione di guida senza patente.

IL SOSPETTO

Nel primo pomeriggio del  primo settembre scorso, il poliziotto libero dal servizio, nel transitare lungo la ss16, nel territorio del comune di Porto Sant’Elpidio, giunto all’altezza della rotatoria che conduce al casello A14, ha incrociato una Ford di colore azzurro, condotta dal 55enne che proveniendo da Porto Sant’Elpidio, si stava dirigendo verso il territorio del Comune di Fermo. L’operatore di polizia, a conoscenza che il conducente, peraltro già noto negli ambienti di polizia per i asuoi precedenti, ha invertito la marcia e con la sua auto si è messo all’inseguimento dell’autovettura condotta dal 55enne.

LA FUGA E L’INSEGUIMENTO

Questi, seguito sempre dal poliziotto, ha imboccato la strada che conduce a San Marco alle Paludi. Il poliziotto, affiancata l’autovettura, ha fatto segno all’uomo di accostare ed arrestare la marcia ma il 55enne, che evidentemente ha riconosciuto l’agente , anziché arrestare la marcia, si è dato alla fuga, dirigendosi verso la zona industriale per poi imboccare la strada che costeggia il fiume Tenna, sempre seguito dall’operatore di polizia. Il fuggitivo, con una guida a dir poco irresponsabile e pericolosa per evitare di essere bloccato,  durante la fuga ha gettato dal finestrino un materiale erboso. Poi, ad un certo punto, ha gettato un involucro piuttosto ingombrante.

LA DROGA

L’operatore di polizia che ormai aveva chiara la situazione, al fine di evitare che il materiale gettato a terra venisse disperso, si è fermato. Sul posto sono arrivati anche altri equipaggi del commissariato. Gli operatori, quindi, hanno raccolto sulla carreggiata quanto gettato dal finestrino da quell’uomo e così facendo hanno rinvenuto, recuperato e sequestrato 20,5 grammi di marjuana.

LA DENUNCIA

Il 55enne è stato successivamente rintracciato ed accompagnato in commissariato dove è stato denunciato per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente, resistenza a Pubblico Ufficiale e reiterazione di guida senza patente.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X