facebook twitter rss

Palio dell’Amitié,
Montegiorgio si piazza quinto

IPPICA - Corsa disputata a fine agosto in terra transalpina, la delegazione fermana vi ha partecipato con il cavallo svedese Archangel AM guidato da Dominick Locqueneux
Print Friendly, PDF & Email

Il consigliere comunale Alan Petrini, Simone Carducci e Simone Sbarbati del comitato pro Palio

CAGNE SUR MER (FRANCIA) – Dopo tre anni di assenza il Comune di Montegiorgio con grande piacere ha accettato e risposto all’ invito della dirigenza dell’Hippodrome di Cagnes Sur Mer di partecipare al Palio dell’Amitie 2017 svoltosi lo scorso 26 agosto nella stupenda cornice dell’Ippodromo situato vicino a Nizza in Costa Azzurra.

Manifestazione nata nel 2013 e che prende spunto dal nostro Palio dei Comuni che si svolge a novembre presso l’Ippodromo San Paolo, giunta alla quinta edizione, ha dato la possibilità al comune fermano ed al territorio di avere visibilità e promozione turistica anche oltralpe.

Quindici comuni di tre diverse nazioni ( Italia, Francia e Svezia ) si sono ritrovati per festeggiare questa manifestazione che ha avuto nel 2013 come storico primo vincitore proprio il comune. montegiorgese.

La delegazione partita dal nostro comune era formata dal consigliere comunale Alan Petrini e dai rappresentanti del “Comitato per Il Palio dei Comuni” Simone Carducci e Simone Sbarbati. Accolti con la solita grande ospitalità dal presidente della societè des courses Francois Forcioli Conti e da Danielle Bernardi, nonchè da tutta l’amministrazione del comune transalpino, la nostra delegazione ha potuto assistere alla storica ultima corsa del campionissimo francese Timoko, il cavallo francese più ricco di tutti i tempi che proprio sabato 26 ha concluso la sua carriera con una vittoria.

Nel Palio dell’Amitie, corsa internazionale sui 2700 metri che chiudeva la riunione di corse, il comune era stato abbinato in sorteggio al cavallo svedese Archangel AM che guidato da Dominick Locqueneux era considerato tra i favoriti. La corsa è stato stupenda e ricca di emozioni e ha visto il cavallo concludere quinto al traguardo con onore. In una manifestazione dove è più importante partecipare che vincere in nome dell’amicizia, per Montegiorgio esserci e poter promuovere il proprio territorio vale più di una vittoria.

La grande cornice di pubblico, l’ottimo cibo, lo champagne, le amicizie strette con gli altri comuni partecipanti e gli incantevoli fuochi d’artificio che hanno concluso la serata resteranno sempre nel cuore della delegazione. Ed ora appuntamento al Palio dei Comuni di novembre a Montegiorgio, che vedrà per la prima volta partecipare un comune straniero, ovvero Saint Paul de Vence vincitore del suddetto Palio dell’Amitiè.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti