facebook twitter rss

Operai al lavoro, le scuole
di Fermo verso la riapertura

SCUOLA - Lavori all’interno o all’esterno degli edifici che così saranno pronti ad accogliere alunni, docenti e Personale Ata per il nuovo anno scolastico ai nastri di partenza dal 15 settembre
Print Friendly, PDF & Email

 

Allestimento di aule, tinteggiature, manutenzione del verde. In questi giorni gli Uffici Comunali di Fermo, in collaborazione con l’Asite, hanno dato il via ad una serie di interventi di manutenzione ordinaria nei plessi scolastici cittadini della scuola dell’obbligo, in vista della ripresa dell’attività didattica la prossima settimana.

Operai che sono impegnati in tutta una serie di lavori all’interno o all’esterno degli edifici che così saranno pronti ad accogliere alunni, docenti e Personale Ata per il nuovo anno scolastico, ai nastri di partenza dal 15 settembre.

Dal centro alla periferia della città, nei parchi e nei cortili delle scuole si stanno eseguendo interventi di manutenzione del verde e di sfalcio dell’erba, mentre all’interno degli immobili si tinteggiano le aule e gli spazi dedicati alle varie attività scolastiche.

“E’ sempre alto il livello di attenzione nei confronti delle scuole, consci che non è mai abbastanza – ha detto il sindaco Paolo Calcinaro – a fronte dei tanti interventi straordinari seguiti al terremoto e per gli ampliamenti, c’è comunque l’impegno e lo sforzo dell’Amministrazione e dell’Asite per tutte le esigenze ordinarie dei vari plessi comunali in vista del nuovo anno scolastico”.

Oltre agli interventi di manutenzione ordinaria, si annoverano anche lavori che vanno incontro all’offerta formativa dei vari istituti, come ricorda l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani: “Di pari passo con le esigenze didattiche che i plessi rappresentano per arricchire l’offerta scolastica – ha aggiunto – insieme ai normali interventi manutentivi il Comune sta recependo anche le esigenze di adeguamento degli spazi necessari per una didattica sempre aggiornata ed al passo con i tempi”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X