facebook twitter rss

La Serra tornerà presto a disposizione degli utenti: incontro tra Comune e genitori

SANT’ELPIDIO A MARE - I lavori della scala e all’ex tipografia saranno conclusi per il 29 settembre, poi si provvederà a rinnovare degli arredi e alla tinteggiatura di alcune stanze
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Alessio Terrenzi ha incontrato nei giorni scorsi – assieme ai suoi collaboratori di Giunta Norberto Clementi e Mirco Romanelli, alla dott.ssa Lorella Paniccià, agli architetti Andrea Tartuferi, Monia Illuminati e Marco Caffarelli – una rappresentanza di genitori dei ragazzi che frequentano il Centro Socio Educativo Riabilitativo Diurno La Serra. Un incontro, quello che si è svolto in Comune, nel corso del quale i genitori sono stati messi al corrente di come si sta procedendo: i lavori della scala e all’ex tipografia saranno conclusi, come previsto, per il 29 settembre dopo di che si provvederà a rinnovare degli arredi e alla tinteggiatura di alcune stanze. In attesa della conclusione dei lavori i ragazzi sono ospitati presso il Centro di Aggregazione Giovanile di Casette d’Ete.

“Sappiamo che gli utenti hanno necessità di tornare al più presto nei loro spazi – dice in merito Terrenzi – e ringraziamo le famiglie per la pazienza avuta su tale fronte. I lavori erano necessari e stanno procedendo per poter restituire la struttura al meglio delle condizioni. L’incontro ha permesso di confrontarci sulle varie problematiche connesse all’attuale situazione ma garantiamo che l’attenzione per la struttura e per i suoi ospiti è sempre stata molto alta e che anche a noi sta a cuore poter restituire loro al più presto l’ambiente che gli è più familiare”.

All’incontro ha preso parte anche la coordinatrice dell’Ambito Sociale XX Pamela Malvestiti.

Dal punto di vista operativo, nella tarda mattinata di ieri si è svolta una riunione tecnica, presieduta dall’assessore Clementi, riconvocata per seguire settimanalmente l’andamento dei lavori che prevedono anche la sistemazione esterna, insieme ad altri interventi inizialmente non previsti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti