facebook twitter rss

Patrick Nora, il Città di Porto
San Giorgio è pronto all’avventura

CALCIO A 5 - Il capitano del quintetto sangiorgese suona la carica in vista dell'imminente partenza della stagione di futsal nel circuito di Serie B. "I giovani, uniti a coloro che come me hanno esperienza, faranno la differenza"
Print Friendly, PDF & Email

Patrick Nora, capitano del Città di Porto San Giorgio

PORTO SAN GIORGIO – In carriera ha stabilito un grande record, primo giocatore a vincere sei scudetti nel campionato di calcio a 5 in Italia, ed oltre a questi trofei può vantare anche una medaglia di Bronzo conquistata con la maglia dell’Italia ai campionati del Mondo del 2008, tre Supercoppe, e due Coppe Italia.

Stiamo parlando di Patrick Nora giocatore di calcio a cinque brasiliano naturalizzato Italiano che sarà il nuovo capitano del Città di Porto San Giorgio nel prossimo campionato di serie B. La sua esperienza farà molto comodo ad una squadra che vuole essere protagonista fino in fondo.

Nora, che gruppo ha trovato in riviera?

“La prima impressione è stata positiva. Io sono venuto a giocare in questa società per portare un po’ di esperienza dopo la chiamata che mi è arrivata dal D.G. Fabrizio Ciuti e dal mister “Cafù”. Pian piano il gruppo diventa sempre più coeso e questo può alla lunga diventare importante”.

Considerata la sua grande esperienza, che torneo sarà secondo lei quello che dovrete affrontare?

“E’ la prima volta che affronterò questa categoria, devo capire ancora com’è il campionato però, io sono venuto a Porto San Giorgio per vincere, ho trovato una società che vuole crescere e ho accettato di far parte del progetto perché voglio portare il Città Di Porto San Giorgio dove merita”.

Il gruppo può contare sulla gioventù e l’esperienza. E’ questo che serve in una squadra?

“Sì, questo sarà un fattore molto importante per arrivare fino in fondo. I giovani, uniti a coloro che come me hanno tanta esperienza, alla fine possono fare la differenza”.

Qual è la ricetta per creare entusiasmo in città?

“Cercare di vincere più partite possibili. Porto San Giorgio è una città abituata con il basket e noi dobbiamo cercare, tramite i successi, di far capire a tutti gli appassionati che il calcio a 5 è uno sport bello da seguire. Mi auguro, un giorno non tanto lontano, di vedere il palasport pieno come quando ci sono state le partite di pallacanestro”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti