facebook twitter rss

Futsal Cobà, dal triangolare
di livello al Torneo dell’Amicizia

CALCIO A 5 - Nella palestra fermana di via Leti ieri si sono scontrati i sangiorgesi ed i quotati elementi del Pesaro Fano nonché dell'Acqua & Sapone. Shark di nuovo in campo mercoledì per ricordare Luca Pelloni
Print Friendly, PDF & Email

Un momento del triangolare andato in scena ieri

FERMO – I locali del Futsal Cobà ed il prestigioso binomio composto dal Pesaro FanoAcqua & Sapone. Sulla palestra di via Leti, ieri pomeriggio, è andato dunque in scena un triangolare di tutto rispetto, nel segno del grande futsal.

Pur priva di Bertoni e Coco Wellington i quotati elementi abruzzesi danno vita ad un vero test di campionato contro i pari livello del pesarese, caratterizzato da tecnica ed agonismo, chiuso in pareggio.

Il portiere dell’Acqua & Sapone e della Nazionale italiana di calcio a 5, Stefano Mammarella, con l’arbitro Emanuele Trementozzi

Nel match che ha contrapposto invece gli organizzatori sangiorgesi al Pesaro – Fano ecco il successo fermano per 2 – 0. Nulla hanno invece potuto gli sharks davanti al peso delle giocate di De Oliveira, Bordignon e Calderolli, mattatori dell’incontro che, a conti fatti, è valso la sorta di finale per l’attribuzione del titolo della serata, acquisito dalla squadra di Ricci come da pronostico della vigilia.

Il tutto sotto al direzione arbitrale del Gruppo Marche, al cui vertice opera il collega civitanovese Emanuele Trementozzi.

Il Futsal Cobà tornerà in campo mercoledì 13, alle 19.30, sul fondo amico sangiorgese dell’Arena Europa (in caso di maltempo si giocherà nella canonica palestra di via Leti) per il Trofeo dell’Amicizia intitolato alla memoria di Luca Pelloni. Per l’occasione si troveranno davanti il quintetto dell’Ankon C5.

Paolo Gaudenzi

La locandina dell’appuntamento di mercoledì

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X