facebook twitter rss

Anghiò e le 50 sfumature di pesce azzurro: tutto pronto per il debutto a Porto Sant’Elpidio

EVENTI - Domani, mercoledì 13 settembre, alle ore 18 inaugurazione dell'ottava edizione della manifestazione in precedenza ospitata a San Benedetto del Tronto
Print Friendly, PDF & Email

L’attesa è finita. Anghiò, Festival del Pesce Azzurro, salpa di nuovo per l’ottava edizione, in una location tutta nuova: Via Cesare Battisti, il cuore pulsante di Porto Sant’Elpidio. Grande protagonista il pesce azzurro in tutte le sue forme e in tutte le sue sfaccettature dove verrà proposto in ben 35 versioni nel Palazzurro, una grande cucina dove si troveranno ad operare sedici diversi ristoranti e nell’area 50 sfumature di azzurro, che ospiterà cinque chef che realizzeranno accattivanti menù tra tradizione e innovazione.  A

Anghiò aprirà i battenti domani sera, mercoledì alle ore 18 e si chiuderà domenica 17 ed è realizzato con il patrocinio della Regione Marche, del Comune di Porto Sant’Elpidio, del Consorzio Vini Piceni, dell’Istituto Marchigiano Tutela Vini e del progetto di Filiera Piceno Open, Vinea Qualità Picena.

Al Palazzurro si potrà degustare pesce azzurro attraverso l’acquisto di un carnet in vendita al prezzo di € 17 che include 15 ticket per l’assaggio dei piatti a base di pesce azzurro, un ticket per la degustazione gratuita di vino del Consorzio Tutela Vini Piceni, un ticket per la degustazione gratuita di olio extravergine biologico del progetto Piceno Open Vinea Qualità Picena e 1 ticket per una bottiglia di acqua Frasassi. Per quanto concerne l’area 50 sfumature di azzurro, tutte le cene hanno il costo di € 27 (vini inclusi), tranne quella di sabato 16 settembre dedicata al brodetto alla Sambenedettese, il cui costo è di € 20.

L’ottava edizione di Anghiò è arricchita da una presenza internazionale: nella cucina del Palazzurro infatti ci saranno anche due chef provenienti dalla città croata di Fazana, famosa per la pesca e la lavorazione del pesce azzurro, nella quale si svolge un progetto permanente denominato “La via delle Sardine”.

Ancora una volta, alici, sarde, sgombri, ricciole, tonni & Co. saranno protagonisti indiscussi della kermesse, nata per promuovere e valorizzare la tradizione ittica delle Marche. Cambia la cornice, ma non il format che ha dato successo ad Anghiò, che viene riproposto nella formula vincente delle precedenti edizioni.

Per gli appassionati birra ci sarà invece uno stand con birre artigianali tutte marchigiane, grazie alla collaborazione con l’associazione Marche di Birra. Infine, spazio anche ad una grossa novità nel settore della pasta con la presenza dell’Azienda Agricola Montemonaco, che presenterà la sua pasta di legumi.

 

IL PROGRAMMA DI ANGHIÒ

 

LE RICETTE DEL PALAZZURRO

Mezzi paccheri con melanzana e pesce spada

Parmigiana di pesce

 

Ristorante Tropical – Porto Sant’Elpidio

Spumini di sgombro

Fagottini di sarde tartufate

 

Ristorante Ciak Brasserie – Porto Sant’Elpidio

Crostino con cavolo nero e sgombro marinato

Alici ripiene al forno

 

Ristorante La Vaca Paca – Porto Sant’Elpidio

Panino con alici gratinate, pomodoro, lattuga, pecorino e salsa piccante di cipolle rosse

 

Ristorante Il Giardino – Porto Sant’Elpidio

Insalata di riso alla marinara

Filetti di alici con origano

Nuvolette fritte di pesce azzurro

 

Un punto Macrobiotico – Porto Sant’Elpidio

Spaghetti al battuto di alici

Crostini di ricciola con alga salicornia e confettura di peperone rosso 6

 

Ristorante Papillon – Porto Sant’Elpidio

Polpette fritte di palamita, lanzardo e olive

 

Trattoria Trentasette – Porto Sant’Elpidio

Lasagnetta di Nonna Lina con ragù di pesce azzurro e verdurine

Hamburger di pesce spada e ricciola su vellutata di porro e patate

 

Ristorante Il Gambero – Porto Sant’Elpidio

Zuppa di pomodoro fredda con crostini e tapenade

Fili di Chitarra di Campofilone con ragù di pesce azzurro

Polpette di sgombro con tzatziki

 

Francesco Cingolani – Roma

Cicoria su crema di porri con alici salate e pomodoro confit

Tonno con fagioli borlotti, cipolla dolce e riduzione di sapa

Crostone fritto con sgombro e cipolla in agrodolce

 

Osteria Caserma Guelfa – San Benedetto del Tronto

Frittura di alici

Pasta di piselli Montemonaco con ragù di pesce

Fritto Misto Kitchen Staff- Claudio Urriani San Benedetto del Tronto

Strozzapreti sgombro, pomodorini pachino, rucola e ricotta salata

Millefoglie di pane carasau con pomodoro fresco, mozzarella e filetti di sgombro

 

Enoteca Vi Metto a Tavola San Benedetto del Tronto

Alici in scapece con menta e aglio rosso

Crostone con alici salate, burrata e pomodorini

 

Ristorante Il Palmizio, Alba Adriatica

Alalunga affumicata con salsa Mojito

Arista di mare cotta in forno a legna con mezedes

Palamita e fichi secchi con salsa alle noci

 

Il Gustomobile San Vincenzo di Livorno

Arancini al nero di Seppia

Arancini Pesce spada e melanzana

Arancini burro e alici salate

 

Fattore Siculo Cerere – Adrano Catania

Polpette di sardini con pljukanci Istriani

Patè di sardine alla fasanese

 

Progetto “La Via delle Sardine”, Fazana, Istria, Croazia

Nikola Bacac, Konoba Feral, Sanel Berbić, Stare Konoba,

Fažana, Istria, Croazia

 

50 SFUMATURE DI AZZURRO

Tutti i giorni alle ore 20.30

Un ristorante dove ogni sera si alterneranno in cucina i migliori chef con ricette innovative che traggono spunto dalla ricca tradizione marinara delle Marche

 

Mercoledì 13 settembre

Aurelio Damiani, Chef patron Trattoria Damiani e Rossi, Porto San Giorgio

 

Giovedì 14 Settembre

Enrico Mazzaroni, Chef patron Ristorante Il Tiglio in vita, Porto Recanati

 

Venerdì 15 settembre

Sabrina Tuzi, Chef Degusteria del Gigante, San Benedetto del Tronto

 

Sabato 16 settembre

Federico Palestini, Chef patron Osteria Caserma Guelfa, San Benedetto del Tronto

Il vero Brodetto alla Sambenedettese

 

Domenica 17 settembre

Massimiliano Mandozzi, Chef Castadiva Resort, Blevio (Co)

 

CONVEGNI

Venerdì 15 settembre ore 18

“Vino & Cibo: sinergie per il turismo degli eventi nelle Marche”

Sabato 16 settembre ore 16.30

“Pesce azzurro e salute”

Info e prenotazioni:

Tuber Communications tel. 0736.096812


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X