facebook twitter rss

Giovanissimi ed Allievi
uniti nel segno dei Sibillini

GIOVANILI - Dalle realtà sportive già esistenti tra Sarnano e Amandola, ecco la nuova Sibillini United di Comunanza. Un progetto che mette al centro dell'attezione il calcio per i minori
Print Friendly, PDF & Email

AMANDOLA – Domenica 17, alle 18.30, presso lo stadio di Sarnano salirà il sipario sulla rinnovata compagine dei Giovanissimi e Allievi, chiamate da qui in avanti, con moto operativo convergente, a rappresentare più realtà civiche affini in merito al calcio per i minori.

Trattasi di un progetto nato in collaborazione tra le società sportive di Sarnano e della neonata Sibillini United di Comunanza. Per l’occasione, saranno così presenti, oltre ai presidenti ed ai dirigenti delle tre società coinvolte, anche il sindaco di Sarnano, Franco Ceregioli, e il vice sindaco di Amandola, Giuseppe Pochini ( il primo cittadino Adolfo Marinangeli sarà assente per altri impegni ).

Il progetto prevede l’unione di due società già attive, la nostra e quella del Sarnano, più la nuova associazione di Comunanza, la Sibillini United – dichiara il presidente amandolese Genesio Simoni, che prosegue -. Abbiamo dunque deciso di disputare un campionato unico per le categorie giovanili coinvolte, Giovanissimi ed Allievi appunto. Per problematiche logistiche e di tempo, quest’anno è stata presa come riferimento Amandola, baricentrica tra Sarnano e Comunanza. Quello alle porte però sarà un anno di transizione perché il prossimo verrà a galla un vero e proprio assetto giovanile autonomo, ma con la ricognizione dei tre centri coinvolti, nella speranza di raccogliere da un bacino allargato ai comuni limitrofi, come Force, Gualdo e Monte San Martino”.

Paolo Gaudenzi 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X