fbpx
facebook twitter rss

Sant’Elpidio a Mare, 1.518 alunni
pronti a tornare sui banchi,
ecco le novità

SANT'ELPIDIO A MARE - Il saluto del sindaco Terrenzi. LE NOVITA' DELL'ANNO SCOLASTICO AL VIA: la scuola per l’infanzia Santissimo Redentore da privata è diventata statale e una nuova sezione è stata istituita alla secondaria di Casette d’Ete
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Terrenzi al primo giorno di scuola (foto d’archivio)

“Sono 1.518 gli alunni che, dalla scuola per l’infanzia alla scuola secondaria, domani mattina varcheranno la soglia delle rispettive classi al suono della prima campanella dell’anno. Un numero invariato rispetto allo scorso anno seppur con una diversa distribuzione di iscritti (9 in più all’infanzia, 10 in più alla secondaria e 19 in meno alla primaria).

LE NOVITA’ DEL 2017
Due sono le sostanziali novità per questo nuovo anno scolastico: la scuola per l’infanzia Santissimo Redentore da privata è diventata statale con 75 iscritti (24 al primo anno, 26 al secondo e 25 al terzo) e una nuova sezione è stata istituita alla secondaria di Casette d’Ete dove, complessivamente, gli iscritti sono 153 contro i 142 dello scorso anno”.

“Ieri sera – dice l’assessore Norberto Clementi – la scuola ha organizzato un incontro con i genitori della scuola per l’infanzia di Casette d’Ete, come ha fatto, peraltro, in tutti i plessi per incontrare i genitori degli alunni nuovi. E’ stato un positivo momento di contatto e di confronto a cui ho partecipato personalmente in rappresentanza dell’Ente Comunale che ha fortemente voluto questa trasformazione. Un incontro positivo, ottima premessa per un buon avvio del nuovo anno scolastico”.

“A Casette abbiamo ottenuto un risultato epocale – aggiunge il sindaco – e con l’apertura della scuola per l’infanzia pubblica è stata completamente ridisegnata la distribuzione dei bambini così come quella dei trasporti scuolabus e della mensa. E’ stato un gran lavoro di squadra: ringrazio don Iginio, tutte le insegnanti ed il personale che ha lavorato al SS. Redentore nonché i genitori degli alunni. Si apre una nuova esperienza che, ne sono certo, sarà positiva così come lo è negli altri plessi del territorio”.

Tornando ai dati, complessivamente gli alunni che frequenteranno l’infanzia sono 373 (139 al Capoluogo, 75 a Casette d’Ete, 67 a Piane Tenna e 92 a Castellano), 684 la scuola primaria (264 al Capoluogo, 204 a Casette d’Ete, 113 a Piane Tenna e 103 a Cascinare), e 461 la secondaria (153 a Casette e 308 al Capoluogo).

“A tutti loro auguro un buon avvio di anno scolastico e sarà un piacere passare di persona, nei prossimi giorni, a salutarli, come ho sempre fatto”, conclude il Sindaco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X