facebook twitter rss

Somaria: con gli asini
incontro alla “Dea”

EVENTO - Suggestiva passeggiata domenica prossima da Ortezzano all’area archeologica di Monte Rinaldo organizzata dall’associazione Somaria come unica data del festival per l’anno 2017: archeologia, musica e buon cibo gli ingredienti di questo evento
Print Friendly, PDF & Email

Domenica prossima, unica data ufficiale di Somaria per l’anno 2017. La manifestazione dedicata agli asini che dal 2014 si tiene in luglio a Ortezzano, quest’anno si è presa una pausa per esigenze squisitamente organizzative, ma ha deciso di non abbandonare i suoi numerosi estimatori organizzando una passeggiata da Ortezzano a Monte Rinaldo dal titolo evocativo: “Con gli asini incontro alla Dea”.
“L’appuntamento è per le 11,30 – fanno sapere gli organizzatori – nella storica sede di Somaria, la fattoria dei Tuzi in Contrada Cisterna 1, a Ortezzano, per poi partire a piedi alla volta del centro storico del paese per una prima sosta con pranzo presso la Festa del Vino organizzata dalla locale Pro Loco. Ripartenza intorno alle 14 con destinazione santuario de “La Cuma” di Monte Rinaldo, l’area archeologica di età tardo repubblicana (II/I sec. a.C.) che rappresenta uno dei complessi cultuali ellenistici più importanti della regione e la metà finale del percorso in compagnia degli asinelli e di altri quadrupedi che vorranno aggregarsi. Giunti al santuario vi sarà un punto ristoro ed una visita archeologica affidata alla Rete Museale dei Sibillini cui seguirà un concerto ambient con il duo Daimon composto da Giuseppe Franchellucci e Emanuele Marani che proporranno musica antica reinterpretata in una visione più contemporanea, inframezzata da una narrazione sulla “Dea” Potnia Theron, la “signora degli animali”, che potrebbe essere una delle divinità femminili cui il luogo sacro era consacrato.
Per informazioni e adesioni si può consultare la pagina facebook di Somaria oppure contattare 348.3134438 – 329.1870701. In caso di maltempo l’iniziativa, che è sostenuta dal Comune di Monte Rinaldo, verrà comunque ripetuta domenica 22 ottobre nell’ambito della manifestazione “Tipicità e archeologia” che si terrà sempre presso il santuario “La Cuma”, ma con percorso inverso, ossia da Monte Rinaldo a Ortezzano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti