facebook twitter rss

Montegiorgio tennistico,
il Ciabbino è al tappeto

ECCELLENZA - Ricco di emozioni e denso di reti il pomeriggio del Tamburrini. La compagine di Filippini passa in vantaggio ma subisce la rabbiosa reazione di Adami, Sbarbati e Albanesi. Finisce 6 - 2 per la Paci's band, che dopo due giornate di campionato viaggia a punteggio pieno
Print Friendly, PDF & Email

Massimo Paci, timoniere del Montegiorgio, all’epoca dell’esperienza breve ma vincente sulla panchina delle Civitanovese

MONTEGIORGIO – Se anziché primo e secondo tempo utilizzassimo la parola “set” allora il cerchio andrebbe a chiudersi. La compagine fermana cancella rabbiosamente l’eliminazione di mercoledì scorso dalle logiche di Coppa e gioca a tennis con il malcapitato Ciabbino. Albanesi, Omiccioli e le doppiette dei gemelli del gol Adami – Sbarbati portano dunque alla replica vittoriosa di sette giorni fa in quel di Grottammare. Scende così un’impietosa mannaia sulla squadra di Filippini, in gara per larghi tratti della contesa ed in vantaggio sino allo scadere della prima frazione. Il Ciabbino infatti va sul prato verde dimostrando buon fraseggio, soprattutto all’altezza della mediana, ma il tridente di Paci ( dopo due partite di calendario Albanesi, Adami e Sbarbati hanno già in conto due reti a testa ) fa della ripartenza il marchio di fabbrica, un’arma alla lunga risultata letale ad Adamoli & soci.

IL TABELLINO

MONTEGIORGIO 6 (4-3-3): Verdicchio, Donnari (45′ st Falanga), Ruggeri, Omiccioli, Passalacqua, Marini, Zancocchia, Polini (27′ st Sulpizi), Sbarbati, Albanesi (44′ st Di Nicolò), Adami (37′ st Ferranti). All. Paci

CIABBINO 2 (4-3-1-2): Alessandrini, Esposto, Petritola, Luciani, Coccia, Adamoli (Malavolta 25′ st), Crescenzi, Tedeschi, Galli, Nardini, (37′ st Funari), Grilli (19′ st Croitoriu). All. Filippini

ARBITRO: Gagliardi di San Benedetto del Tronto

RETI: 12′ pt Albanesi, 34′ pt Galli, 40′ pt Nardini, 45′ pt e 18′ st Adami, 7′ e 43′ st Sbarbati, 36′ st Omiccioli

NOTE: Ammoniti Omiccioli, Marini, Tedeschi e Grilli. Spettatori 300 circa

LA CRONACA

E’ proprio sul tema della ripartenza che arriva il vantaggio del Montegiorgio. Albanesi scappa verso Alessandrini per superarlo e depositare l’ 1 – 0. Tedeschi però non ci sta, ed offre così la palla del pareggio a Galli, consumato bomber di razza, che di testa insacca per l’ 1 – 1. Tocca poi a Nardini capovolgere la situazione di partenza, trovando nell’occasione l’estremo di casa Verdicchio non reattivo come nei suoi canonici standard. Il pareggio è cosa fatta al termine del primo tempo: Omiccioli mette in mezzo un tiro cross che Adami trasforma nella palla del 2 – 2.

Si riparte per la seconda frazione con Verdicchio a cancellare ( eccome ) l’incertezza precedente, sfoderando quindi in rapida sequenza due risposte salva-risultato su altrettante conclusioni griffate da Galli. A questo punto le trasmissioni di Radio Ciabbino vengono oscurate dal monopolio rossoblù. Ruggeri ruba il cuoio in mediana, vola sulla corsia laterale per disegnare poi una traiettoria deviata di testa in rete da Sbarbati, accorso a centro area con il tempo giusto. E’ il 3 -2. Alessandrini in uscita non può poi nulla sul tentativo di Adami, servito da Polini, che freddamente eleva il punteggio sul 4 – 2 per i locali. Il centrocampista mancino ex Fermana, Omiccioli, va nel tabellino dei marcatori per il 5 – 2, con una rasoiata dalla lunga a perforare lo specchio di Alessandrini. Nella girandola dei cambi c’è anche l’ingresso di Ferranti, che entra in cronaca procurandosi un rigore, trasformato da Sbarbati nel definitivo 6 – 2.

Paolo Gaudenzi

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X