facebook twitter rss

Fermana – Mestre: il successo canarino
infiamma il pubblico in attesa della Samb

COLORE DAGLI SPALTI - Curva Duomo e tribune gremite dai tifosi canarini: la squadra saluta i suoi sostenitori festeggiando i primi tre punti conquistati in campionato. Un ottimo viatico in attesa del recupero del resto dei minuti da disputare nel derby contro i rivieraschi di mercoledì
Print Friendly, PDF & Email

La Curva Duomo in Fermana – Mestre per una una giornata di sole resa ancor più piacevole dal sapore del successo

FERMO – La prima vittoria di campionato per 1 – 0 sul Mestre ha fatto registrare grande partecipazione e una folta rappresentanza dell’amministrazione comunale. Presenti infatti gli assessori Alberto Maria Scarfini e Ingrid Luciani, i consiglieri Giulio Pascali, Massimo Monteleone, Manuela Luciani, Luigi Rocchi, Daniele Iacopini e Massimo Donzelli: tutti congiuntamente portano il saluto del sindaco Paolo Calcinaro, assente giustificato in quanto impegnato al Micam di Milano.

La mamma del portiere canarino Mattia Valentini in tribuna laterale a tifare la squadra gialloblù

Nel versante ospiti il Mestre è stato costantemente sostenuto da molti tifosi maceratesi, oltre che per lo storico gemellaggio suggellato coi veneti, ma anche per la presenza in campo di un ex della squadra marchigiana (ora purtroppo uscita dalla categoria professionistica per dichiarato fallimento): Armando Perna infatti, attuale capitano della squadra di Zironelli, resta una figura molto amata della scorsa stagione calcistica.

Tifosi maceratesi gemellati con il Mestre in un tutt’uno presso la curva ospiti al Bruno Recchioni

Come di consueto, la squadra canarina si è recata sotto la curva Duomo e presso le tribune per ringraziare il pubblico del Bruno Recchioni ed invitarlo tacitamente al match di mercoledì, per chiudere il conto rimasto in sospeso con la Sambenedettese, dopo la forzosa interruzione di domenica 3 settembre per un guasto al generatore di corrente.

Silvia Remoli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X