fbpx
facebook twitter rss

Il comitato provinciale FI
torna a riunirsi: obiettivo elezioni 2018

FERMO - Riunione fissata per il prossimo 25 settembre. Il coordinamento provinciale azzurro: "Forza Italia ha la convinzione di vincere. Il fallimento degli amministratori Pd e del centrosinistra, a tutti i livelli, è evidente"
Print Friendly, PDF & Email

“Il Comitato provinciale FI-Fermo si riunirà il prossimo 25 settembre a Fermo. Al centro della riunione, la pianificazione delle future attività politiche anche e soprattutto in vista delle elezioni politiche e di quelle amministrative che, nel 2018, interesseranno anche il Fermano con, in testa, il comune di Porto Sant’Elpidio (Comune con popolazione superiore ai 15 mila abitanti). La riunione del Comitato provinciale sarà utile anche per fare il punto sul rilancio del Partito dopo la convention di Fiuggi organizzata dal Presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, nel corso della quale il nostro Presidente, Silvio Berlusconi – sottolineano dal coordinamento provinciale FI – ha donato nuovi vitalità e dinamismo al Partito. Il nostro Presidente, confermato per acclamazione a leader di Forza Italia, come ribadito a chiare note dallo stesso Tajani, con il suo sentito e appassionato intervento, ha ridato la carica ai tantissimi esponenti del Partito presenti alla convention. E di fatto ha lanciato la campagna elettorale di Forza Italia in vista delle elezioni 2018, elezioni che Forza Italia, dinanzi ai fallimenti del Pd e del Centrosinistra, su tutti quello legato alla gestione dell’emergenza sisma e della successiva fase di ricostruzione, è oggi più che mai convinta di vincere, come lo stesso segretario generale del Ppe, Antonio Lopez, ha previsto, con Silvio Berlusconi prossimo Presidente del Consiglio dei Ministri. Basta, dunque con i colpi di Stato “rossi”, con i Governi non eletti dal Popolo, con i brogli elettorali, con amministrazioni locali a guida Pd il cui fallimento è sotto gli occhi di tutti. Forza Italia è pronta per tornare democraticamente a governare e a rilanciare il Paese, sempre dalla parte dei cittadini”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X