facebook twitter rss

Recupero di Fermana – Samb
posticipato alle 20.30

DERBY - L'orario di inizio della parte restante del confronto contro i rossoblù è stato spostato in serale come da richiesta congiunta inoltrata alla Lega di Serie C da entrambe le contendenti. La società canarina ha collaudato un secondo generatore, che ha ricevuto in extremis l'ok dai Vigili del Fuoco
Print Friendly, PDF & Email

Lo stadio subito dopo il black out, illuminato solo dall’impianto di emergenza

FERMO  –  L’orario inizialmente fissato dalla Lega (ore 16) per il recupero di Fermana – Sambenedettese, in programma per mercoledì prossimo, non è piaciuto a nessuno perché avrebbe reso impossibile a molti spettatori di tornare al “Recchioni visto l’orario lavorativo quasi per tutti. Sarebbe stata anche un’ingiustizia per tutti i possessori di biglietto (ricordiamo che ne sono stati venduti 3283) che non sarebbero stato possibile neanche rimborsare. Per l’orario serale o notturno però occorreva la certezza che l’alimentazione dell’impianto di illuminazione desse tutte le garanzie necessarie dopo il black-out di due settimane fa. Chi è in possesso della ricevuta più grande del biglietto (con nome e cognome) potrà entrare con quella. Chi invece ha la ricevuta più piccola o l’ha proprio smarrita, potrà andare a recuperare il biglietto presso lo store o la biglietteria di Villa Vitali già da domattina. I punti vendita saranno gli stessi anche per chi vorrà acquistare un biglietto per la prima volta e non lo aveva acquistato per il giorno dell’interruzione.

 

Curva Ovest illuminata solo dai cellulari

Come già accennato da Cronache Fermane sabato, pochi giorni fa la Fermana ha provato un nuovo generatore preso a noleggio, ed è stato anche riparato quello che si guastò la sera del 3 settembre. Il test è andato bene, l’impianto di illuminazione ha funzionato tra giovedi e venerdì ed altre prove sono state effettuate questa mattina, fino al primo pomeriggio, però mancava ancora il permesso delle autorità (Vigili del Fuoco) per poterlo utilizzare durate una manifestazione ufficiale.

L’ok è arrivato nelle ultime ore, è stato notificato alla Lega assieme alla domanda di posticipo, su cui la stessa Lega ha deliberato poco fa. Tutti contenti quindi, anche se il derby si giocherà in contemporanea alla giornata infrasettimanale di Serie A, perché come recita un motto delle tioserie: “Ma quale Serie A, tifa la squadra della tua città”.

La partita verrà ripresa a partire dal minuto dell’interruzione (31′ del primo tempo), e si proseguirà con il risutato acquisito sul campo, cioè 1-0 per la Fermana (gol di Luca Cremona al 25′).

Paolo Bartolomei


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X