fbpx
facebook twitter rss

Cammino di festa
per le Confraternite:
buona la ‘prima’

MONTEGIORGIO - Centinaia da tutto il Fermano per il primo cammino diocesano organizzato a Montegiorgio
Print Friendly, PDF & Email

“Il Cammino – ricordano dalla commissione diocesana per le Confraternite dell’arcidiocesi di Fermo – è l’appuntamento più importante per le Confraternite italiane. Si tiene annualmente in ogni diocesi, e per la prima volta è stato organizzato anche nell’Arcidiocesi di Fermo. Si è tenuto, come annunciato, domenica scorsa a Montegiorgio, voluto dalla Commissione diocesana e organizzato grazie alla collaborazione della Parrocchia e delle Confraternite locali. Centinaia i Confratelli appartenenti a ben 27 Confraternite, tutte le loro vesti e con i simboli tradizionali.
Nella Santa Messa, presieduta dall’arciprete don Pierluigi Ciccarè per l’impossibilità a motivo di salute dell’arcivescovo, monsignor Luigi Conti, il delegato arcivescovile Giovanni Martinelli ha ribadito le necessità e la volontà delle Confraternite di essere ancora al servizio delle comunità: non un elemento coreografico, ma un servizio che rimanda alle finalità perseguite per secoli.
Ha poi letto il saluto e l’augurio dell’Assistente nazionale mons. Mauro Parmeggiani che ha ribadito le caratteristiche che papa Francesco ha proposto alle Confraternite: evangelicità, ecclesialità, missionarietà. Hanno salutato i presenti il sindaco di Montegiorgio Armando Benedetti e Giulio Obletter, rappresentante del presidente della Confederazione nazionale delle Confraternite d’Italia.
Dopo il conviviale, i Confratelli hanno partecipato al teatro “Manzoni” all’incontro per la catechesi, dove hanno ascoltato le parole dell’Assistente diocesano don Osvaldo Riccobelli, per poi animare il “cammino” che ha percorso il centro storico di Montegiorgio”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X