facebook twitter rss

Giorgio Piccioni vince il Trofeo Sollini,
nel 15simo compleanno della Liberi nel Vento

REGATA - Sul secondo gradino del podio Mario Gambarini, al terzo Giancarlo Mariani. Dopo le prove svolte nelle acque sangiorgesi al via le celebrazioni ed i festeggiamenti per la ricorrenza della nascita dell'associazione, datata 2002
Print Friendly, PDF & Email

La torta per il quindicesimo compleanno della Liberi nel Vento

PORTO SAN GIORGIO – Giornata ventosa quella di domenica scorsa che ha visto lo svolgersi dell’ultima giornata di regate del Campionato Zonale 2.4mr Trofeo Sollini Accessori Calzature. Due le prove effettuate, entrambe vinte da Giorgio Piccioni che conquista la vetta della classifica generale aggiudicandosi il Trofeo Sollini Accessori Calzature. Secondo classificato Mario Gambarini e terzo Giancarlo Mariani.

La consegna del Trofeo Sollini al vincitore, Giorgio Piccioni

Una’adrenalica giornate di regate che è poi continuata alla base nautica con le premiazioni e una piacevole festa per festeggiare i 15 anni di attività della Liberi nel Vento. Insieme a tanti amici, sostenitori, sponsors lo staff ed i volontari dell’associazione hanno ricordato il percorso di nascita, crescita e consolidamento di una delle più importanti realtà dello sport della vela paralimpica di Italia.

La base nautica della Liberi nel Vento

Tantissime le persone con disabilità che nel corso di questi anni hanno avuto la fortuna ed il piacere di partecipare ai corsi di vela ed entrare nella squadra agonistica partecipando a regate della classe 2.4mr sia in Italia che all’estero.

Tantissimi gli eventi sportivi organizzati nel corso di questi anni, due su tutti il Campionato del Mondo 2012 classe 2.4mr e il corso di vela per gravissime disabilità, organizzato nel 2016, dove un ragazzo ha timonato, in maniera completamente autonoma, un’imbarcazione con il solo utilizzo del soffio-succhio dalla bocca. Importanti anche le tante iniziative realizzate nelle scuole in collaborazione con il Centro Servizi Volontariato di Fermo. La nostra esperienza sportiva per parlare con gli studenti di sport per disabili, volontariato e divertimento per tutti.

Una base nautica completa di tutti gli strumenti per permettere, previa visita medico sportiva, a persone con disabilità di fare vela, sia a carattere agonistico che ricreativo, in maniera semplice, comoda grazie ad istruttori e staff sia preparato che professionale.

La stagione sportiva continuerà con allenamenti e corsi vela fino a quando le condizioni meteo marine lo permetteranno. Lo staff della Liberi nel Vento è già al lavoro per la programmazione dell’attività sportiva 2018 dove si cercherà di realizzare iniziative anche a carattere internazionale per permettere agli atleti e accompagnatori di fare sport e trascorre anche qualche giorno di vacanza nel nostro bel comprensorio del fermano.

Una foto storica, riconducibile ai primi passi spesi sul campo dalla Liberi nel Vento


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X