fbpx
facebook twitter rss

Il Consolato delle Marche del Touring Club Italiano in visita a Monterubbiano

MONTERUBBIANO - Una domenica nella quale gli ospiti potranno visitare e conoscere tra le altre cose i palazzi storici, il parco San Rocco e il Teatro Comunale, accolti dalla rappresentanza dell'Armata di Pentecoste
Print Friendly, PDF & Email

Il Consolato delle Marche del Touring Club Italiano, guidato dal dottor Luigi Sarno, visiterà domenica prossima 1 ottobre, dal mattino il paese di Monterubbiano, che può vantale la bandiera arancione. I componenti della delegazione potranno così ammirarne la bellezza paesaggistica e i monumenti del centro storico. Saranno effettuate visite guidate alla Sala Consiliare e al Museo delle Bambole da tutto il mondo, al Polo San Francesco e al Sito museale, al Palazzo cinquecentesco Calzecchi Onesti, alla Chiesa dei Santi Giovanni Battista ed Evangelista: quest’ultima custodisce affreschi di Pier Palma da Fermo. Quindi si passerà al Parco pubblico monumentale, originale ed esclusiva opera d’arte dell’architetto monterubbianese Luca Galli, al Teatro Pagani, alla Chiesa di Sant’Agostino, ricca di affreschi e di tele dell’insigne pittore barese Antonio Lanave.
Gli ospiti Consolato delle Marche del Touring Club Italiano consumeranno la seconda colazione al Ristorante “Villa Montotto” dell’omonima frazione che, proprio domenica prossima, è vestita a festa in onore della Madonna del Rosario. Dal centro del paese alla frazione sarà attivo un trenino per trasportare le persone.
A fare gli onori di casa saranno i figuranti dell’Armata di Pentecoste insieme alla Presidente Silvia Moreschini. Il sindaco Maria Teresa Mircoli, per l’occasione supportata dai giovani dell’Ufficio turistico, farà anche da “Cicerone” agli ospiti.
La Bandiera Arancione è stata conferita in virtù dell’armonia e la buona conservazione del borgo antico, per una buona e variegata offerta di servizi complementari, tra cui visite guidate e la presenza di reti sentieristica e cicloturistica oltre al servizio di informazioni turistiche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X