fbpx
facebook twitter rss

Il replay tra San Marco Lorese
e Sangiorgese termina in parità

PROMOZIONE - Un gol per tempo e pareggio nel big match della seconda giornata del girone B andato in scena al Settimini di Serrvigliano. L'ex Futura 96 Pelliccetti apre le danze, ma Iacoponi ristabilisce l'equilibrio. Finisce 1 - 1
Print Friendly, PDF & Email

Una fase di gioco del match

SERVIGLIANO – Se Jallow e Pettinari avevano deciso la gara di Coppa Italia di mercoledì, consentendo al San Marco di vincere il mini girone a tre (Sangiorgese e Futura 96) e di passare il turno, quest’oggi il copione è differente. Nel doppio scontro ravvicinato i tecnici applicano un grosso turnover e schierano due formazioni totalmente diverse, ovviamente lasciando i pezzi forti per il match odierno. Un gol per tempo (Pelliccetti prima e Iacoponi poi) decretano l’1-1 finale tra i padroni di casa del San Marco Lorese e la Sangiorgese. Nella terza giornata di campionato i blues di Peppino Amadio saranno impegnati contro la matricola Jrvs Ascoli, mentre i sangiorgesi ospiteranno il quotato Chiesanuova.

IL TABELLINO

SAN MARCO SERVIGLIANO LORESE 1 (4-2-3-1): Carnevali; Fortunati, Fermani, Finucci, Iommi; Quadrini (30′ st Bah), Tidiane (41′ st Jallow); Frascerra (32′ st Aloisi), Iacoponi, Pettinari (44’st Simonelli); Cerbone. All. Peppino Amadio

SANGIORGESE 1 (4-3-3): Forconesi; Tidei, Gobbi, Morbiducci, Gentile; Mangiola, Petruzzelli, Petrucci (16′ st Beretti); Gabaldi, Fabiani (33′ st Cissè), Pelliccetti (33′ st Iuvalè). All. Marco Pennacchietti

RETI: 38’ pt Pelliccetti, 29’st Iacoponi

ARBITRO: Curia di Ascoli Piceno

NOTE: Ammoniti Gobbi, Tidei, Gentile, Tidiane; recupero 0’+4′

LA CRONACA

Al “Settimini” di Servigliano tra San Marco Lorese e Sangiorgese è puro equilibrio. I padroni di casa guidati da mister Amadio scendono in campo con il consueto 4-2-3-1 con Cerbone terminale offensivo, supportato dal tridente Pettinari, Iacoponi e Frascerra alle sue spalle. Marco Pennacchietti risponde con un 4-3-3 con capitan Gabaldi e Pelliccetti a dar man forte a Fabiani al centro dell’attacco. Gara equilibrata sin dalle prime battute: le due compagini preferiscono studiarsi e giocare sulla difensiva. Al 22′ pt sono i locali i primi ad affondare con lo splendido gesto acrobatico di Cerbone che termina di poco alto. Campanello d’allarme per i sangiorgesi che di conseguenza si affacciano prepotentemente nell’area avversaria cercando di sbloccare per primi l’incontro. Di fatto al 38′ sugli sviluppi di un calcio di punizione, Pelliccetti è liberissimo di puntare, mirare e incornare alle spalle di Carnevali.

Nella seconda parte di gara i rivieraschi provano sin da subito a chiudere il match: Gabaldi tenta il pallonetto, Carnevali lo anticipa, nuova conclusione del capitano nerazzurro ma ancora l’estremo Carnevali a negargli la gioia del gol. Gol mancato, gol subito ed ecco allora che il San Marco Lorese trova la via del pari: al 29’st  Iacoponi, su punizione, insacca alle spalle di Forconesi per il definitivo pareggio. Un punto che muove la classifica e che fa balzare San Marco Servigliano Lorese e Sangiorgese rispettivamente a 4 punti.

Leonardo Nevischi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X