fbpx
facebook twitter rss

Malloni Basket Porto Sant’Elpidio:
tutto pronto per l’inizio del campionato

SERIE B - Ai nastri di partenza la stagione 2017/18 della società cestistica biancoazzurra. Capitan Mirko Romani è influenzato, ma dovrebbe riprendersi per l'incontro inaugurale. Ambiente carico e entusiasmo alle stelle. Si sogna un'annata come quella scorsa
Print Friendly, PDF & Email

La dirigenza, la squadra e lo staff tecnico della Malloni Basket Porto Sant’Elpidio

PORTO SANT’ELPIDIO – Cresce l’attesa per l’esordio stagionale della Malloni Basket che domani, al Palas di via Ungheria alle ore 18.00, ospiterà la We’re Costa dei Trabocchi Ortona per la prima gara di campionato. 

Squadra che vince non si cambia, dunque anche per questa stagione si rinnova il connubio tra la Malloni Factory e il basket elpidiense. Secondo anno di sponsorizzazione del marchio di abbigliamento (Malloni) e conferma dello staff tecnico per puntare ad una continuità progettuale, con il mantenimento degli obiettivi raggiunti, e ad una futura crescita della società cestistica elpidiense.

“Nella stagione alle spalle – ha commentato il presidente Oscar Bonifazi – abbiamo raggiunto grandi traguardi utilizzando, per giunta, anche molti giovani. Qui offriamo l’ambiente naturale per crescere, migliorare e fare esperienza, non mettiamo pressione e siamo una società che lavora in maniera molto seria e tranquilla. Siamo contenti per i giocatori che sono rimasti, dando fiducia al progetto e ringraziamo, comunque sia, chi se ne è andato. Quest’anno abbiamo cercato, appunto, di dare continuità al progetto e di valorizzare i giovani acquistando alcuni cartellini in maniera definitiva, dandoci la possibilità di lavorare anche con un occhio al futuro”.

“Migliorare il risultato tecnico dello scorso anno sarà molto difficile – ha aggiunto Marco Pallotti – ma le potenzialità non ci mancano. Si parte da zero punti, siamo 16 squadre e il campionato è molto equilibrato. Sarà dura ripetere il settimo posto dello scorso campionato. Abbiamo creato una squadra competitiva, ma gli squilibri tra una formazione e un’altra saranno talmente leggeri che le gare verranno sicuramente decise dal momento di forma delle squadre e dalle particolarità di giornata”.

SULLA GARA DI DOMANI

“Abbiamo iniziato la preparazione il 17 agosto, quindi il tempo per allestirci adeguatamente è stato veramente poco – ha dichiarato coach Domizioli -, tuttavia la squadra non vede l’ora di esordire in questa nuova stagione e speriamo che il lavoro fatto finora possa bastare per domani. C’è voluto un po’ di tempo per conoscersi tutti e per mettere ogni giocatore nelle giuste condizioni fisiche, tecniche e tattiche, perché la squadra è composta da 5/10 di nuovi giocatori, ma pian piano abbiamo trovato i giusti automatismi. Il nostro sarà tra i più difficili dei quattro gironi di serie B, perché ci sono roster importanti e attrezzati, tuttavia con la regola dei tre under potrebbe esserci un livellamento maggiore. È ancora presto per dire quali siano le squadre più qualificate, ma noi proveremo a giocarcela con tutte. Domani arriva Ortona, che è una squadra ancora in corso di formazione, dovremo essere bravi a non sottovalutare l’avversario”.

Ancora Domizioli: “Quest’anno ci saranno quattro derby? Noi prepareremo tutte le partite allo stesso modo e sicuramente lotteremo per i due punti, perché dal punto di vista cestistico saranno partite come altre, poi, come è logico che sia, sarà il contorno a cambiare: le aspettative dei tifosi, l’interesse mediatico e la presenza di più gente nei palazzetti”.

Leonardo Nevischi

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X