fbpx
facebook twitter rss

Panico nel ristorante pieno di clienti, incendio divampa al ‘Donna Sofì’ (VIDEO E FOTO)

PORTO SANT'ELPIDIO - Erano circa le 22.30 quando dalla cappa di aspirazione della cucina è divampato un incendio. Fiamme che in pochi istanti hanno divorato l'area cottura. Fumo che subito si è diffuso anche nella sala a quell'ora piena di clienti. Erano circa 130 le persone sedute ai tavoli
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli e Paolo Paoletti

Sabato sera di paura al ristorante donna Sofì sul lungomare nord di Porto Sant’Elpidio all’altezza della pineta. Erano circa le 22.30 quando dalla cappa di aspirazione della cucina è divampato un incendio. Fiamme che in pochi istanti hanno divorato l’area cottura.

Il titolare Nicola D’Urso

Fumo che subito si è diffuso anche nella sala a quell’ora piena di clienti. Erano circa 130 le persone sedute ai tavoli. Si è evitata la tragedia solo grazie alla prontezza del titolare del ristorante Nicola D’Urso. Nelle sue parole il racconto di quei momenti drammatici: “Ero in cucina quando all’improvviso ho sentito un odore sospetto come di plastica bruciata. Ho alzato lo sguardo ed ho visto il fumo nero sotto al tetto. Poi ho visto una fiammata fuoriuscire da un tubo. Ho immediatamente spento il gas e fatto uscire dalla sala tutti i miei clienti. I danni purtroppo sembrano ingenti, l’importante è che non si sia fatto male nessuno. Nel mio ristorante ho adottato tutte le precauzioni proprio per garantire la massima sicurezza a tutti, ai miei familiari, ai miei clienti e ai vicini. Dagli abbattitori di fuliggine alle cappe nuove e revisionate costantemente. Torneremo operativi prestissimo, risorgeremo come la fenice, d’altronde la nostra società si chiama proprio così”.

Sul posto tempestivo l’arrivo di quattro mezzi dei vigili del fuoco di Fermo e Civitanova Marche, i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Fermo e l’ambulanza delle Croce Verde di Porto Sant’Elpidio arrivata a scopo precauzionale. La polizia municipale ha provveduto invece alla chiusura di un tratto di lungomare per favorire le operazioni di soccorso.

Una volta domate le fiamme e messo in sicurezza i locali dei ristorante specializzato in pizza, carne e pesce, i vigili del fuoco hanno avviato gli accertamenti sugli appartamenti sovrastanti che fortunatamente, dalle prime informazioni, sembrano  non aver subito danni. Si attendono comunque gli esami completi dei pompieri per definire la reale agibilità dei locali. Tanti i curiosi assiepati sul lungomare, in prossimità del locale, per capire cosa fosse successo al ristorante.

   


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X