fbpx
facebook twitter rss

Cresce l’attesa per il murale, l’associazione Urban Play: “Così valorizziamo il territorio”

MONTE URANO - Grande festa in programma sabato 7 ottobre per la realizzazione dell'opera dell'artista Claudio Carloni, in arte COWart, lungo via Marchesi sotto la scuola elementare
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Braconi

foto di Francesca Iacoponi

Cresce l’attesa a Monte Urano per la realizzazione del murale sotto la scuola elementare, in via Marchesi. Dopo i laboratori di preparazione sviluppati al Centro Icaro, sabato 7 ottobre, a partire dalle ore 17.30, si terrà l’evento #whyartmonteurano che sancirà questa iniziativa nata a seguito di un bando regionale, vinto dal Comune insieme all’Ambito Sociale XX e all’associazione Urban Play.

“Si tratta di un progetto su cui abbiamo investito tanto e su cui crediamo ancor di più – scrivono le ragazze ed i ragazzi di Urban Play -. Pensiamo fortemente che possa essere determinante a diffondere quel messaggio culturale che troppo spesso viene ignorato. Che possa aggregare e coinvolgere più persone possibili, di ogni età, razza, pensiero, a quella che generalmente è chiamata arte di strada. Ad avvicinare le impressioni di tutti verso unici obiettivi: arricchire e valorizzare. Arricchire chiunque collabori o chiunque si fermi anche un solo istante ad osservare. Valorizzare con ogni mezzo ed ogni modo il nostro territorio. E la cosa che più ci rende felici è che, nel nostro piccolo, ci stiamo riuscendo.”

Oltre alle tante persone che stanno dando un aiuto concreto, un ringraziamento particolare quelli di Urban Play lo fanno a Claudio Carloni, in arte COWart, che ha progettato l’opera. “È un artista con una passione sfrenata per il suo lavoro. Insegnante stimolante e competente, ma soprattutto amico, con una personalità in pieno stile Urban Play”.

La festa proseguirà dalle ore 22 al Caffè La Piazza con un dj set di Juboo e Alien Fade Jungle.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X