fbpx
facebook twitter rss

Incidenti sul lavoro,
l’8 ottobre l’Anmil ricorda le vittime
(IL VIDEO DELLA CAMPAGNA)

Print Friendly, PDF & Email

 

Per celebrare la 67° edizione della manifestazione, che quest’anno ha per titolo “Cambiamo la storia – investiamo in sicurezza, diamo valore alla vita”, la Sezione di Fermo dell’Anmil (Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati ed Invalidi del Lavoro), presieduta da Gabriele Coccia, ha preparato, con il patrocinio del Comune e della Provincia di Fermo, per domenica 8 ottobre un ricco programma.

Dopo il raduno alle ore 9 nello spazio antistante lo stadio “Recchioni”, alle ore 9.30 nella chiesa di Sant’Antonio da Padova verrà celebrata la Santa Messa. Quindi alle 10.30 il corteo per le vie cittadine e la deposizione della corona d’alloro al monumento ai caduti sul lavoro in viale Trento. Alle ore 11, nel Salone parrocchiale della Chiesa di Sant’Antonio da Padova, la cerimonia civile cui sono state invitate autorità civili, militari e religiose.

“La Giornata per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro” è nata a livello nazionale nel 1951 con l’obiettivo di ricordare all’opinione pubblica e alle Istituzioni la necessità di concentrare l’attenzione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e di garantire la giusta tutela alle vittime del lavoro e alle loro famiglie.

Da oltre mezzo secolo lo spirito della Giornata è rimasto invariato, sebbene si sia arricchito di nuove istanze e oggi costituisce un doveroso momento di riflessione sul sacrificio di quanti hanno perso la vita nello svolgimento della propria professione, nonché un’occasione per rivendicare la centralità dei diritti di ogni lavoratore.

INFORMAZIONI

Anmil tel. 0734.623145 (sede di Fermo)

numero verde 800180943

www.anmil.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X