fbpx
facebook twitter rss

Civitanova-Hvar in catamarano,
Agostini: “Lo volevo
per la nostra città, mi hanno deriso”

PORTO SAN GIORGIO - Il consigliere 100% civico: "Macerata, Civitanova, Fermo e Porto Sant'Elpidio si sono attivati e già questa estate hanno raccolto i primi frutti. Invece Porto San Giorgio, incapace di ogni determinazione ed azione, ferma al palo dei suoi mercatini, muore ripiegata su stessa"
Print Friendly, PDF & Email

L’ex sindaco Andrea Agostini

L’ex sindaco, oggi consigliere di 100% civico all’opposizione consiliare, Andrea Agostini, non lascia cadere nel vuoto la notizia del collegamento, dall’estate prossima, tra Civitanova Marche e la Croazia. E torna a puntare l’indice contro chi ha osteggiato la sua idea di collegare Porto San Giorgio con l’altra sponda dell’Adriatico.

“Civitanova l’estate prossima – le parole di Agostini – sarà collegata via catamarano all’Isola di Hvar. Volevo questo collegamento per Porto San Giorgio e venivo deriso, ma oggi una comunità cresce e prospera e non è la nostra (leggi l’articolo). Quando nel 2016 si era prossimi all’inaugurazione della Strada statale 77 della Val di Chienti per Foligno, sostenevo si trattasse di un’enorme occasione non solo per Civitanova, ma per l’intera costa purché si iniziasse da subito la promozione della nostra città. Macerata, Fermo e Porto Sant’Elpidio si sono attivati e già questa estate hanno raccolto i primi frutti. Invece Porto San Giorgio, incapace di ogni determinazione ed azione, ferma al palo dei suoi mercatini, muore ripiegata su stessa”.

 

Il piano di collegamento tra Civitanova e la Croazia

 

Da Civitanova alla Croazia, torna il collegamento in catamarano


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X