fbpx
facebook twitter rss

Coppa Marche di Serie C, 16mo di
ritorno in agrodolce per le fermane

CALCIO A 5 - Sorride solo il Real Sangiorgio, dopo il turno di andata ancora vittorioso sul Castrum Lauri e pertanto con in tasca il pass per gli ottavi della competizioni. Sconfitte le matricole di C2, Nuova Juventina e Futsal Monturano, che cedono rispettivamente il passo all'ASKL Ascoli e Montelupone C5
Print Friendly, PDF & Email

L’amaro verdetto impresso sul tabellone del palace ascolano. L’ASKL batte la Nuova Juventina per 8-2. Sulla destra mister Simone Brasili

ASCOLI PICENO – Nulla ha potuto ieri sera la Nuova Juventina, compagine di Montegranaro, nella sfida di ritorno del turno che porta alla conquista del trofeo regionale.

Dopo la vittoria gagliarda del 16mo di andata ( leggi la nostra panoramica ), nella tana domestica l’ASKL, squadra di C1, ha regolato i conti con i veregrensi per 8-2, ribaltando cioè il verdetto maturato in terra fermana sul 4 – 2 e superando perciò il turno. Della certezza Favetti ed in capo alla giovane promessa Grasselli le reti del quintetto di mister Simone Brasili.

Si lecca le ferite anche l’altra matricola di Serie C2 di stagione, Futsal Monturano, al pari della Nuova Juventina approdata quest’anno dalla Serie D. In questo caso i ragazzi del presidente Mariano Pierbattista partivano, dinanzi al Montelupone C5, sul risultato esterno di 3 – 3. Rese offensive ripristinate anche ieri sera, ma con un passivo superiore: la sfida monturanese finisce così ad appannaggio dei maceratesi che tornano a casa con il pass per gli ottavi grazie al corsaro 3 – 7. Le reti calzaturiere portano la firma di Ercoli, autore di una doppietta, e Marinangeli.

Sorridono solo i rivieraschi del Real San Giorgio, già esperti della C2 da un paio d’anni, che replicano la vittoria di andata imponendola lunedì sera, in casa, al Castrum Lauri. Unito al 3 – 7 precedente, il 5 – 1 allestito ad inizio di settimana presso la palestra scolastica sangiorgese vale pertanto il ticket per gli ottavi. A rendere ancora più effervescente la serata la tripletta di Rossi, al fianco del tris anche l’onnipresente timbro di Lignite e la realizzazione di Catalini.

Paolo Gaudenzi

 

Fotogallery

I giocatori della Nuova Juventina a colloquio

Il time out sulla panchina picena

Una fase di gioco. Sullo sfondo la panchina dell’ASKL

I canonici movimenti a rombo del tecnico Brasili

La costruzione di una manovra veregrense

Foto set grazie a Roberto Luciani


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X