fbpx
facebook twitter rss

L’Istituto Omnicomprensivo di Amandola riparte dal mare

SCUOLA - Un incontro, proposto da Federico Marini e subito accolto dalla dirigente Lucia Condolo, che ha visto la partecipazione del comandante tenente di vascello Ciro Petrunelli e del maresciallo Cosimo Carbone
Print Friendly, PDF & Email

L’anno scolastico 2017/18 è iniziato da pochi giorni e l’Istituto Omnicomprensivo di Amandola riparte con la programmazione di incontri ed eventi formativi per i suoi ragazzi. Lo scorso 28 settembre, nell’aula magna dell’ITE di Amandola, nell’ambito del progetto “Alternanza scuola-lavoro e orientamento”, si è tenuto un incontro con la Capitaneria di Porto di Porto San Giorgio.

L’iniziativa, proposta da Federico Marini, è stata subito accolta dalla dirigente Lucia Condolo, che ha visto la possibilità di coinvolgere i ragazzi più grandi della scuola. Per l’occasione sono intervenuti il comandante tenente di vascello Ciro Petrunelli che, con grande trasporto, ha raccontato la sua esperienza di salvataggio in mare che gli è valsa la Medaglia d’argento al Merito di Marina, e il maresciallo Cosimo Carbone.

La giornata si è rivelata densa di spunti significativi in merito alla tematica sociale della solidarietà, dell’accoglienza dei profughi, della lotta alla pirateria in mare e a tutte le forme di illegalità sul territorio nazionale e nei mari.

All’iniziativa hanno partecipato, grazie al contributo dei sindaci che hanno fornito il trasporto con lo scuolabus, gli studenti dell’ITE, dell’IPSCT e delle classi terze della scuola secondaria di primo grado di Amandola, Montefortino e Santa Vittoria in Matenano.

Questa iniziativa è solo la prima di un anno scolastico in fase di programmazione, ma che già si preannuncia ricco di iniziative che aprono la scuola al territorio, come da tradizione dell’Istituto di Amandola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X