fbpx
facebook twitter rss

Al rinnovato Palasavelli grande attesa
per l’esordio in casa della Poderosa (VIDEO)

PORTO SAN GIORGIO - Tante le novità al palazzetto dello sport sangiorgese che ospiterà domenica, alle 18.00, l'incontro di basket serie A2 tra XL Extralight e Roseto Sharks
Print Friendly, PDF & Email
L'intervista del coach Gabriele Ceccarelli al Poderosa Caffé

 

di Nunzia Eleuteri

Appuntamento questo pomeriggio al Palasavelli per il Poderosa Caffè. Ultimi ritocchi in attesa di Poderosa – Roseto Sharks. Il palazzetto rivierasco si presenta davvero rinnovato e con spazi completamente dedicati agli ospiti che vanno dal Baby parking all’Area hospitality.

Un lavoro di grande concertazione quello portato avanti dalla Poderosa che ha voluto caratterizzare il ritorno del grande basket a Porto San Giorgio con un coinvolgimento a 360° di tutto il territorio. E così mentre i bambini da 0 a 6 anni avranno la compagnia del personale dell’asilo Peter Pan di Civitanova Marche, i genitori potranno godersi la partita in una struttura sportiva ristrutturata da aziende locali.

Nell’area hospitality “Manuel Ritz”, dove spicca un bellissimo murales dell’artista sangiorgese Francesco Valeri, gli sponsor e i tesserati all’associazione Poderosa Family potranno degustare prodotti tipici durante l’intervallo e a fine partita. Ogni appuntamento sarà curato da un catering e una cantina locali che per l’esordio in casa saranno “Il grillo magico” di Monte San Giusto e “Le vigne di Franca” di Fermo.

C’è grande attesa per questo primo appuntamento casalingo.

Abbiamo incontrato i ragazzi delle scuole in questi giorni e abbiamo respirato entusiasmo – ha raccontato Franco Del Moro, responsabile dell’area sviluppo della Poderosa basket – Sui giovani la società ha investito molto non solo prettamente nel settore sportivo ma anche in quello culturale. Abbiamo attivato persino una ‘scuola tifo’ che prevede il coinvolgimento di quasi 200 ragazzi che disputeranno partite nella mattinata del match casalingo, cambiando più volte squadra in modo da avere avversari che poi diventano compagni e viceversa. A seguire si parlerà dell’importanza del ‘tifare per qualcuno’ e non ‘tifare contro’. E per finire non mancherà una merenda”.

Tanti sono i progetti portati avanti dalla Poderosa. Lo stesso Del Moro aggiunge: ”L’entusiasmo delle scuole non è un fatto isolato. Abbiamo, infatti, avuto collaborazione da molte attività commerciali e a breve sarà online la mappa di ristoranti, bar, esercizi convenzionati che praticheranno lo sconto del 15% a chi presenterà il biglietto della partita o l’abbonamento. Mappa che sarà divulgata anche alle società delle squadre avversarie affinché i nostri ospiti si sentano accolti e i nostri sostenitori gratificati”.

Insomma davvero tante idee e tanta passione confermata dal giovanissimo coach Ceccarelli, il più giovane allenatore di serie A2 che così ha commentato:”La squadra c’è e ha voglia di combattere. Roseto è una squadra abituata a questa categoria, è forte ed attrezzata. Noi cercheremo di essere all’altezza. Siamo, purtroppo, poco abituati ai palazzetti ma domenica gli alibi dovranno essere azzerati. Giocare in un palazzetto così grande dopo la Bombonera non è facile ma dobbiamo assolutamente sciogliere la tensione ed imparare anche a divertirci”.

Insomma non possiamo che accompagnare questo entusiasmo e seguire la squadra che ha riportato questo territorio alla ribalta nel grande basket italiano.

Tutti al palasavelli di Porto San Giorgio, domenica 8 ottobre, ore 18 per Poderosa XL Extralight – Roseto Sharks.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X