fbpx
facebook twitter rss

Bloccati tutta la notte sul monte Vettore, recuperati stamattina cinque escursionisti

MONTI SIBILLINI - Tre sono stati calati in corda, mentre gli altri due sono stati salvati in cresta grazie all'intervento dell'elisoccorso. Dal tardo pomeriggio di ieri impegnato il personale del Soccorso Alpino e Speleologico di Ascoli Piceno e dei Vigili del Fuoco
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Braconi

È rientrato questa mattina alle 8.50 il personale del Soccorso Alpino e Speleologico di Ascoli Piceno, impegnato da ieri pomeriggio nel recupero di cinque escursionisti anconetani sul Monte Vettore. Con l’arrivo del buio, infatti, il gruppo aveva perso il sentiero e l’orientamento. Una volta lanciato l’allarme, sono partiti i soccorsi che hanno visti impegnati per tutta la notte anche i Vigili del Fuoco.

Intorno alla mezzanotte il primo gruppo composto da tre persone è stato raggiunto dai tecnici, mentre una seconda squadra ha raggiunto gli altri 2, bloccati più in lato, mezz’ora dopo.

“I primi tre sono stati calati in corda doppia lungo il pendio ripido con la presenza a tratti di alcuni salti di roccia – hanno comunicato gli uomini del Soccorso Alpino -. Ad aspettarli alla base la nostra squadra e quella dei Vigili del Fuoco che li hanno recuperati intorno alle 5 del mattino. Mentre la seconda squadra composta dai due soccorritori del CNSAS di Ascoli e dai 2 escursionisti rimasti indietro e posizionati a monte della prima squadra ha deciso per motivi di sicurezza di non scendere lungo il pendio, ma di risalire fino a raggiungere la cresta”.

Determinante per la conclusione delle operazioni l’intervento dell’elisoccorso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X